Cronaca — 31 marzo 2009

Come oggettivamente e fatalmente annunciato dalle previsioni meteo, la giornata di sabato scorso (28 marzo) non si è presentata come la cornice migliore per la quarta edizione de La Libecciata: il fastidioso vento di scirocco ha impedito di allestire a dovere tutta la logistica della gara, ma soprattutto si è fatto foriero di una scomoda pioggia che ha intaccato la parte finale della corsa. Piuttosto solare, invece, è stata la partecipazione dei bambini, ancora una volta accompagnati e sostenuti dal gruppo de I Libecciati, i clown in corsia; tanti sorrisi e bolle di sapone per correre al fianco dei piccoli podisti, non meno agonisti dei colleghi adulti.


Vince la corsa competitiva Lorenzo Martire (Atl. Castello) dopo una strenua battaglia con Luca Vannucci (Pol. Corso Italia); terzo l’atleta di casa Federico Meini (Atl. Livorno). Prima donna Denise Cavallini (GS Lammari), davanti a Laura Baldanzi (Team Suma) e Federica Barsotti (Libertas Runners). Ecco l’elenco completo dei vincitori di categoria:


 


amatori:      Lorenzo Martire (Atl. Castello)


senior:         Graziano Poli (GP Alpi Apuane)


veterani:     Alberto Bambini (Atl. Soledros)


argento:      Giovanni Consani (Ospedalieri Pisa)


oro:             Emilio Giribon (GP Alpi Apuane)


am. donne:  Denise Cavallini (GS Lammari)


ladies:         Nicoletta Ferretti (Team Suma)


 


A questi ultimi è stata donata una medaglia d’oro da Mario Bartoli, in memoria del figlio Christian, scomparso adolescente.


Graditissima la partecipazione alla gara dei ragazzi del Progetto Filippide, ormai da un anno atleti che frequentano il Campo Scuola di Livorno.


Il Livorno Team si scusa per i disagi dovuti al maltempo e per i piccoli inconvenienti che a volte si verificano anche nelle operazioni più semplici; l’impegno profuso per il migliore svolgimento della gara è stato, comunque, quello di sempre. A maggior ragione la Società desidera ringraziare tutti coloro che l’hanno ricambiato, partecipando ed esternando i loro complimenti. D’altra parte, la partecipazione leggermente inferiore alle aspettative (quali che fossero i motivi) ha ripagato e gratificato ulteriormente coloro che erano presenti: ovvero, una maggiore percentuale degli arrivati è stata premiata. Si invita a consultare nuovamente la classifica per due piccole, ma doverose modifiche apportate nell’ordine d’arrivo.


Con l’occasione la Società approfitta per inviare a tutti quanti i migliori auguri di Buona Pasqua.

Autore: Livorno Team Running

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>