Anteprima — 01 luglio 2014

Presentata  a Belluno, nella splendida cornice di Palazzo Doglioni, finestra sul Piave, la 23^ edizione de “Le Miglia di Agordo”, la corsa podistica internazionale su strada  in programma domenica 6 luglio nel  Centro Storico di Agordo.

Sei ore  di atletica-spettacolo (dalle 16 in poi) spalmate su  12 gare FIDAL ( per  esordienti, ragazzi, cadetti, allievi, master, senior, promesse, junior maschili e femminili) più una “non competitiva” per under 12: oltre 500 atleti  a confronto sotto i massicci  Dolomitici, tra le piazze e lungo  i vicoli della città.

La  “Corsa delle stelle” Trofeo Lattebusche, che chiuderà il programma delle gare (alle 20 e 30), avrà ai nastri due “azzurri” all’ultimo test agonistico prima del ritiro pre-Europei  di Zurigo:  Stefano La Rosa e Yuri Floriani. Saranno loro, il campione italiano in carica dei 5000 e il miglior italiano sulle “siepi”, finalista alle Olimpiadi di Londra e  4° ai recenti Campionati Europei  per squadre nazionali, i favoriti al successo sui 9400 metri della competizione . Tenteranno di farli fuori, sull’acciottolato di Piazza Libertà, i keniani Ezekiel Meli, Paul Sugut e Josaphat Koech. E ancora i navigati Stefano Scaini, campione d’Italia 2011 dei 10000 su strada e “oro” a squadre sui 10000  in Coppa Europa 2013, e Paolo Zanatta, “oro” a squadre sui 10000 in Coppa Europa 2014. Mentre da guastatori si vestiranno i giovani  Manuel Cominotto, “argento” a squadre sui 10000 in Coppa Europa 2014, e Neka Crippa, campione del Mondo under 20, in carica, di corsa in montagna .

Nella  kermesse  femminile, penultima gara del programma (alle 19 e 45), si sfideranno  per  la palma della vittoria le “azzurre”, entrambe con ambizioni di medaglia ai prossimi  Europei di Zurigo, Anna Incerti,  campionessa d’Europa di maratona 2010, 3 titoli italiani, prima quest’anno nella Mezzamaratona di Trieste, nella “WomenRun” e nell’Internazionale di Telese, e Rosalba Console, 5 titoli italiani, un mondiale militari, un “oro” a squadre in maratona agli Europei 2010 (insieme proprio a Anna Incerti). La sorpresa potrebbe  essere la rinata Michela Zanatta, 14 successi in stagione tra pista e strada.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>