Maratone e altro — 03 maggio 2011

Nashville


Lo sterminato panorama delle gare nel continente nord-americano prevedeva questa settimana ben 35 maratone, oltre ad una ventina di ultra, e fra queste ben undici hanno registrato più di mille arrivati. Tutto ciò in un normale week-end d’inizio primavera. Rimandiamo al tabellino dei vincitori per il dettaglio di ogni singola gara. Qui cogliamo solo alcuni elementi interessanti. Ad esempio cha la migliore maratona è stata quella di Nashville, Tennessee, intitolata alla musica country che qui celebra il suo festival annuale, famoso in tutti gli States. Hanno vinto David Kellum, immancable keniano, in 2:17.40 e Ruby Milena Riativia. colombiana, in 2:49.59. Oppure annotiamo il secondo posto dell’alto-atesino Hermann Achmuller in quel di Carmel, California, in 2:34.17 alle spalle di Jesus Campos in 2:31.54
Notevole anche il risultato femminile della maratona di Eugene, Oregon, vinta da Justin Ricks in 2;22,05 e da Katie Blackett in 2:44.14. In questa gara ben dieci atlete hanno chiuso in meno di 2:50, che è sempre un bell’andare. Fra queste, la terza classificata è stata Kami Semick, nota al mondo delle ultra quale ottima centista, che sembra attraversare un gran bel momento di forma nonostante l’età non più verde. 2:45.18 il suo tempo.
Nella maratona di Cincinnati, la vincitrice è stata Amy McDonaugh in 2:58.14. Il fatto da segnalare è che questa atleta è pressochè priva della vista, e quindi ha corso, legalmente, accompagnata da una guida.

Belfast

La maratona principe dell’Irlanda del Nord si svolge rigorosamente di lunedì, secondo tradizione irlandese. Anche in questo viene così orgogliosamente riaffermata la propria identità nazionale. La gara ha condotto al traguardo 2883 arrivati, cifra ragguardevole per un Paese così piccolo, tutti preceduti dal giovane keniano Jacob Kipkorir Chesire, che ha fatto gara di testa, in gran parte solitaria, per finire in 2:14.56. Lontanissimo il secondo, John Mutai, in 2:19.55
In campo femminile invece, l’unica keniana presente, Rael Kimaiyo, nulla ha potuto contro l’ucraina Vera Ovcharuk che è andata a vincere abbastanza comodamente in 2:46.04. La keniana ha finito col perdere anche il secondo gradino del podio, ad opera di Yelena Kozhevnikova (2:48.05) e si è dovuta accontentare del terzo in 2:48.35

Two Oceans, Romagna, Loskop

La seconda ultra-maratona del mondo, per tradizione e numero di arrivati, si corre anche questa in Sud Africa, come la mitica Comrades, solitamente il 25 aprile, data aticipata quest’anno al 23 per via della Pasqua.
Sono 56 chilometri che conducono dall’Oceano Atlantico a quello Indiano, scavalcando la famosa “Table” che fa bella mostra di se in tutte le immagini di Cape Town. Ma la durezza del percorso non è data solo dai chilometri, quanto proprio dalla salita centrale, il cui culmine giunge poco prima del passaggio alla maratona, cioè in un momento estremamemte delicato della gara. Come se non bastasse, lo scavalcamento del monte prevede anche un paio di chilometri in salita, fuori strada. In quel tratto la corsa diventa una trail, e di quelle cattive.
Percorso quindi non facile da domare, specie per chi non è avvezzo a simili avversità. Ne sanno qualcosa i keniani, per la prima volta presenti con una squadra uffciale di sei elementi, dei quali solo due sono arrivati al traguardo: Samson Kiplagat (22simo) e Stanley Koech (23simo) mentre tutti gli altri si sono ritirati sulla salita, dopo aver anche provato a fare la loro solita gara di testa. Anche i piazzamenti di altri corridori noti confermano questa valutazione. Michael Wardian, stabilmente sul podio nei mondiali dei 100km degli ultimi anni, è finito al 18simo posto ed il maratoneta ucraino da 2:11, Holovnitskiy, si è dovuto accontentare del 25simo posto.
Ha vinto, dopo alcuni anni, un sud africano: George Ntshiliza in 3:08.31 dopo essere passato alla maratona in 2:21.13. Seguono gli atleti del Lesotho, che nell’Africa australe recita un ruolo quasi… keniano: Mothlokoa Nkhaputlang (3:08.49), Tsotang Maine (3:09.19), Moeketsi Mosuhli (3:09.40), lo zimbabviano Stephen Muzhingi (3:09.46) e Lebohang Mahloane (3:10.49), per un arrivo tesissimo, risolto quasi allo sprint, dopo che gli avventurosi che erano transitati in testa alla maratona avevano abbandonato oppure erano scoppiati finendo lontani.
Nella gara al femminile, invece, si è assistito alla consueta cavalcata solitaria di Olesya Nurgaljeva, la più in palla delle due gemelline terribili russe, che ha chiuso in 3:33.58 dopo essere transitata alla maratona in 2:37.38. La gemella Yelena stavolta non ce l’ha fatta ad accompagnare la sorella come al solito, ed anzi ha dovuto lottare con i denti per salvare il secondo posto, alla fine ottenuto in 3:37.54 dopo avere lottato con Mamorallo Tjoka, Lesotho, l’ungherese Simona Staicu, Nina Podbesnova e, sesta a tredici minuti, la britannica Liz Hawker, già campione del mondo dei 100km. Tanto per gradire…
E’ interessante anche fare un raffronto cronometrico fra il passaggio (ufficiale) ai 50km ed il risultato di Castelbolognese sulla stessa distanza. Qui ai 50km è passato per primo Ntshiliza in 2:49.31 contro i 2:58.07 di Kipkering. Col suo tempo, in Sud Africa, il keniano sarebbe arrivato
20^. Fra le donne Carlin avrebbe accusato un ritardo molto superiore: 19 minuti e 20, che le avrebbe tuttavia consentito di piazzarsi all’undicesimo posto. Questo giusto per sottolineare la densità della gara di Cape Town. 
E’ una vera disdetta che nessuno sia mai riuscito a far correre questi/e atleti/e sulla distanza
classica dei 100km: le liste all-time ne sarebbero uscite stravolte!
Giusto una settimana prima della Two Oceans, in Sud Africa si è corsa la Resort Forever Loskop, gara di 50km con partenza ed arrivo a Middelburg che detiene il percorso più veloce del mondo su questa distanza. Al traguardo si sono contati oltre 7700 arrivati, tutti preceduti da Simon Moleshloa in un più che ragguadevole tempo 2:44.43, ben davanti a Charles Pasipamare (2:47.32), Elias Mabane (2:47.53) e L.Koki (2:49.15). Altri cinque hanno chiuso in meno di tre ore. Qui le prime donne sono state Chieydza Chokore (3:23.29), M.Gwata (3:34.52) e Juliane Basson (3:37.24).
In casa nostra, si è corsa una classicissima: la 50km di Romagna, in quel di Castel Bolognese, sulla distanza dei 50km, resa come sempre ancor più dura della salita del Monte Albano, collocata giusto a metà gara, e da numerosi maligni saliscendi disseminati nella seconda parte, quando i corridori, dopo tanto salire, giustamente reclamano il sollievo della discesa.
Nonostante la doppia festività, la corsa romagnola ha fatto registrare una buona partecipazione con 516 arrivati. Non è record ma è pur sempre un ottimo successo. Prima ancora della partenza è venuto a mancare Emanuele Zenucchi, uno dei favoriti, a causa di un contrattempo che lo ha consigliato di recarsi in Pronto Soccorso.
In gara, dopo la prematura sfuriata iniziale di Armuzzi e del marocchino Hajjy, poi ritirati entrambi, si formava un terzetto con i keniani Kipkering e Biwott ed il cecho Oralek, che formeranno il podio anche sul traguardo. Sul Monte Albano i due africani transitavano in testa, seguiti a distanza dal cecho. In vista del traguardo Kipkering riusciva a staccare il connazionale, andando a vincere per la seconda volta consecutiva in 2:58,07. Secondo era Biwott in 2:58.29, seguito da Daniel Oralek (3:04.25), un rientrante Giorgio Calcaterra, discreto in 3:04.48, seguito a sua volta dal grande polacco Jaroslav Janicki, master di lusso, in 3:06.12, da Janos Zabari 3:11.42 e dai nostri Paolo Bravi (3:12.48) e Daniele Palladino (3:13.53).
Senza storia la gara delle donne, tanta era la superiorità di Monca Carlin su di un lotto di concorrenti appena discrete. La trentina ha vinto senza neppure faticare troppo in 3:29.38, seguita dalla rimontante Francesca Marin (3:37.39) che così conferma la bella prova di Seregno, e poi dalla croata Marija Vrajic (3:39.32), da Noemy Gizzi (3:41.05) e Lisa Borzani 3:53.34. 


 

Ecco i vincitori



































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































17apr2011


Hedeland


Hedeland


Den


Soren Baserup


Den



3:30.58


10


 


 


 


 


Kristine Klaebel


Den



4:16.44


 


17apr2011


Benoni


Slow Mag


Rsa


Ndabili Bashingili


Bot



2:21.14


827


 


 


 


 


Stephanie Hurry


Rsa



3:12.13


 


17apr2011


Marseille


Marseille


Fra


Benoit Zwierzchiewski


Fra



2:19.39


1601


 


 


 


 


Leopoldine Silveira


Fra



2:54.27


 


17apr2011


Seinajoki


Peruna


Fin


Ari Ala-Riihimaki


Fin



3:19.08


7


 


 


 


 


Ritva Vallivaara Pasto


Fin



3:48.44


 


20apr2011


Anloo


Anloo


Ned


Vincent Meers


Bel



3:28.47


14


 


 


 


 


Ineke Scheffer


Ned



5:20.46


 


22apr2011


Aalborg


Brutal


Den


David Criniti


Aus



2:41.48


244


 


 


 


 


Melissa Selby


Aus



3:30.05


 


22apr2011


Regina


Gopher Attack


Can


Ian Blokland


Can



2:38.49


60


 


 


 


 


Sheila Andeson


Can



3:29.13


 


23apr2011


Cape Town


Two Oceans Split


Rsa


Michael Papi Mazibuko


Rsa



2:19.42


 


 


 


 


 


Olesya Nurgaljeva


Rus



2:37.38


 


23apr2011


Lawrence Ks


Free State Trail


Usa


Pete Kostelnick


Usa



3:18.03


89


 


 


 


 


Pavlov Hill


Usa



3:51.10


 


23apr2011


Medford Wi


Pine Line Trail


Usa


Pete Kostelnick


Usa



3:18.03


72


 


 


 


 


April Cole


Usa



3:23.54


 


23apr2011


Yankton Sd


River rat


Usa


Mike Neubert


Usa



2:53.42


33


 


 


 


 


Regina Bresson


Usa



3:37.07


 


24apr2011


Albi


Albi


Fra


Christophe Barno


Fra



2:26.29


391


 


 


 


 


Immaculate Chemutai


Ken



2:47.17


 


24apr2011


Bronx Ny


The Easter


Usa


Mike Arnstein


Usa



2:52.38


27


 


 


 


 


Leanne Elisha


Usa



4:01.02


 


24apr2011


Gujan Mestras


Huitre


Fra


Alexandrino Aguilar


Fra



2:41.07


125


 


 


 


 


Florence Poupee


Fra



3:12.09


 


25apr2011


Drammen


Pake


Nor


Sebastian Hakansson


Nor



2:44.27


47


 


 


 


 


Wenche Dorum


Nor



3:33.55


 


25apr2011


Utrecht


Jaarbeurs Leidsche-Rijn


Ned


Michael Butler


Ned



2:17.36


521


 


 


 


 


Paula Claessen


Ned



2:56.22


 


30apr2011


Ash Fork Az


Juniperwood Ranch


Usa


Kristiaan Rawlings


Usa



3:41.24


13


 


 


 


 


Libby Sherwood


Usa



4:51.14


 


30apr2011


Champaign Il


Christie Clinic Illinois


Usa


Jose Munoz


Usa



2:26.21


1885


 


 


 


 


Lucy Mays Sulewski


Usa



2:52.54


 


30apr2011


Hitra


Hitra


Nor


Gudlek Husby


Nor



2:54.36


14


 


 


 


 


Titina Bakken


Nor



4:56.09


 


30apr2011


Louisville Ky


Kentucky Derby Festival


Usa


Peter Kemboi


Ken



2:24.59


1557


 


 


 


 


Veronika Lopatina


Rus



2:41.24


 


30apr2011


Nashville Tn


Country Music


Usa


David Kellum


Ken



2:17.40


4082


 


 


 


 


Ruby Milena Riativia


Col



2:49.59


 


30apr2011


Nisswa Mn


Brainerd Jaycees


Usa


Casey Miller


Usa



2:40.44


102


 


 


 


 


Jill Kroc


Usa



3:14.34


 


30apr2011


Pinckney Mi


The Trail


Usa


Eric Houghton


Usa



3:11.32


181


 


 


 


 


Paula Antoniou


Usa



3:53.12


 


30apr2011


Rockaway Nj


Muddy Extreme


Usa


Steve Puchalski


Usa



6:17.38


8


 


 


 


 


=


 


 


 


 


30apr2011


Rotorua


Rotorua


Nzl


Dale Warrander


Nzl



2:23.02


1540


 


 


 


 


Johanna Ottoson


Nzl



2:48.28


 


30apr2011


Wautoma Wi


Waushara Country


Usa


Benjamin Kimse


Usa



2:52.21


?


 


 


 


 


Bekki Marville


Usa



3:40.16


 


30apr2011


Willard Mo


Frisco Fifty


Usa


Doug Assenmacher


Usa



2:58.16


?


 


 


 


 


Maranda Green


Usa



3:42.43


 


01may2011


Cardenock Md


Potomac River


Usa


Quinn Woodruff


Usa



2:53.13


199


 


 


 


 


Brenda Averette


Usa



3:21.45


 


01may2011


Carmel Ca


Big Sur


Usa


Jesus Campos


Usa



2:31.54


3218


 


 


 


 


Beth Woodward


Usa



3:05.05


 


01may2011


Cincinnati Oh


Flying Pig


Usa


Kilran O’Connor


Usa



2:28.02


2132


 


 


 


 


Amy McDonaugh


Usa



2:58.14


 


01may2011


Clayton Ca


Diablo


Usa


Galen Farris


Usa



5:07.52


27


 


 


 


 


Caren Spore


Usa



4:33.07


 


01may2011


East Meadow Ny


Long Island


Usa


Armando Ramirez


Usa



2:26.48


608


 


 


 


 


Jodie Schoopmann


Usa



2:42.54


 


01may2011


Eau Claire Wi


Eau Claire


Usa


Patrick Russell


Usa



2:50.59


308


 


 


 


 


Lisa Tavares


Usa



3:21.51


 


01may2011


Eugene Or


Eugene


Usa


Justin Ricks


Usa



2:22.05


2290


 


 


 


 


Katie Blackett


Usa



2:44.14


 


01may2011


Eureka Ca


Avenue of the Giants


Usa


John Litzenberg


Usa



2:38.51


566


 


 


 


 


Lin Lascelled


Usa



3:03.17


 


01may2011


Fort Collins Co


Colorado


Usa


Steve Folkerts


Usa



2:29.30


986


 


 


 


 


Connilee Walter


Usa



3:03.20


 


01may2011


Gettysburg Pa


North-South


Usa


Dickson Mercer


Usa



2:38.30


708


 


 


 


 


Jaclyn Truncellito


Usa



3:14.58


 


01may2011


Kota Kinabalu


Sabah Borneo


Mas


Moses Kiptoo Kipkorir


Ken



2:31.19


292


 


 


 


 


Susan Jemutai Chepkwony


Ken



3:34.09


 


01may2011


La Crosse Wi


La Crosse Fitness


Usa


Chris Erickson


Usa



2:52.11


213


 


 


 


 


Linda Esch


Usa



3:21.23


 


01may2011


La Escala


Empuries


Esp


Ricard Verge Berrar


Esp



2:33.39


352


 


 


 


 


Isabel Olivan Moreno


Esp



3:16.33


 


01may2011


Lincoln Ne


Lincoln National Guard


Usa


Fred Brown


Usa



2:25.22


1168


 


 


 


 


Ann Marie Chappell


Usa



2:45.12


 


01may2011


Long Branch Nj


New Jersey


Usa


Oz Pearlman


Usa



2:44.32


1856


 


 


 


 


Bronawyn Oleary


Usa



3:02.22


 


01may2011


Newport Beach Ca


OC


Usa


Peter Omae


Ken



2:22.45


1657


 


 


 


 


Maika Nelson Carlsen


Usa



3:00.57


 


01may2011


Oklahoma City Ok


Oklahoma City


Usa


Mindaugas Puksats


Ltu



2:31.33


2495


 


 


 


 


Alaina Zanin


Usa



3:05.14


 


01may2011


Providence Ri


Providence


Usa


Thomas O’Grady


Usa



2:31.25


1192


 


 


 


 


Emily Kroshus


Usa



2:53.23


 


01may2011


Reno Nv


Reno Rock-n-River


Usa


Jonathan Shoop


Usa



2:43.07


176


 


 


 


 


Ramona Sanchez


Usa



2.50.41


 


01may2011


St.Wendel


Globus St.Wendel


Ger


Wilson Melly


Ken



2:19.24


277


 


 


 


 


Esther Macharia


Ken



2:41.52


 


01may2011


Stonehenge


Neolithic


Gbr


Kevin Garbutt


Gbr



2:55.58


227


 


 


 


 


Margie Powell


Gbr



3:37.07


 


01may2011


Sturminster Newton


North Dorset Village


Gbr


Ian Habgood


Gbr



2:36.37


302


 


 


 


 


Karen Rushton


Gbr



3:10.12


 


01may2011


Tacoma Wa


Tacoma City


Usa


Michael Lynes


Usa



2:40.39


342


 


 


 


 


Merita Trohimovich


Usa



3:15.25


 


01may2011


Tigery


Senart


Fra


John Ngeny


Ken



2:29.14


1480


 


 


 


 


Flore Martinuzzi


Fra



2:51.36


 


01may2011


Vancouver


Vancouver


Can


Bernard Onsare


Ken



2:19.59


3218


 


 


 


 


Keddi-Anne Sherbino


Can



2:43.38


 


01may2011


Vercelli


Riso


Ita


Vito Sardella


Ita



2:26.22



 


 


 


 


Catherine Bertone


Ita



2:45.40


 


01may2011


West Springfield Ma


Race of the Champions


Usa


Bob Landry


Usa



2:45.29


82


 


 


 


 


Jodi Fredette


Usa



3:16.00


 


01may2011


Worthing


Three Forts Trail


Gbr


Ben Pearce


Gbr



3:25.02


237


 


 


 


 


Helen Smith


Gbr



4:05.58


 


02may2011


Belfast


Belfast


Nir


Jacob Kipkorir Chesire


Ken



2:14.56


2883


 


 


 


 


Vera Ovcharuk


Ukr



2:46.04


 


 


 


 


 

Autore: Franco Anichini

Share

About Author

Peluso

  • Mariano Formisano

    Vorrei segnalarvi la meravigliosa maratona di Cracovia (3199 arrivati) disputatasi il 17 aprile.

    Vincitore maschile

    KYEVA COSMAS MUTUKU – KENYA 2.12.20

    Femminile

    GAMERA-SHMYRKO TATIANA – UKRAINA 2.28.14

  • Franco Anichini

    Grazie Mariano, il risultato di Cracovia è compreso nella rubrica n.12/2011

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>