Maratone e altro — 28 giugno 2011

10km di Boston


Le grandi maratone del mondo hanno sviluppato la tendenza a mantenere un rapporto col proprio vastissimo pubblico di amatori ed anche con la città nella quale si sviluppano. A questo scopo, più che concentrare una mezza e magari anche una 10km quali gare di contorno alla maratona vera e propria, tendono a programmare ulteriori eventi dedicati alle distanze suddette. Questo intelligente modo di procedere valorizza gli avvenimenti “minori” che assumono dignità di grandi gare autonome e tutti ne guadagnano.
Seguendo l’esempio di New York, questa è la strada scelta anche da Boston, che da quest’anno organizza anche una grande mezza-maratona, ed adesso una validissima 10km.
A riprova di quanto affermato, stanno i 3040 arrivati per quanto riguarda l’aspetto “corsa” di massa, e gli eccellenti risultati tecnici per quanto riguarda la gara d’elite.
Il vincitore della gara maschile è risultato essere lo stesso della maratona di Boston, Geoffrey Mutai, che ha dominato finendo con quasi un minuto di vantaggio sul secondo, in 27.19, crono buonissimo anche su pista (noi ce lo sogniamo!). Alle sue spalle seguono Gebre Gebremariam (28.11), Moses Mosop (28.29), Samuel Chelanga (28.31), Samuel Ndereba (29.01) e l’australiano Shawn Forrest, sesto in 29.10
Nella corsa al femminile la vittoria ha arriso Caroline Kilel in 31.58 seguita dalla neo-zelandese Kim Smith (32,06).
e da Misiker Demissie (33.08), Heather Cappello (33.32), Benita Willis (34.11) e Katie DiCamillo (34.26).
In altra sede, a Langueux in Francia, l’etiope Atsede Tsegay ha corso in 27.46 seguito da Abraham Niyonkoru (28.25) e Tigabu Gebremariam (28.31), mentre a Appingedam (Olanda) la keniana Joyce Chepkirui ha chiuso in un eccellente 30.43


Pistoia-Abetone


E’ bastato un normale impegno da parte del keniano Philemon Kipkering per aver ragione delle ambizioni dei migliori italiani, così come la slovena Neza Mravlje non ha dovuto faticare più di tanto per vincere l’opposizione di Monica Carlin e andare a cogliere la sua seconda vittoria consecutiva.
La Pistoia- Abetone ha così celebrato la sua 36^ edizione con una coppia di vincitori di tutto rispetto, forti e puliti, che confortano un comitato organizzatore che ha avuto il coraggio civile di annullare le vittorie ed i record di Roberto Barbi.
Alle spalle del keniano seguono, ben distanziati, Alberico De Cecco, rientrato dopo una lunga squalifica per doping, un forte Marco d’Innocenti in netta ripresa, e la sorpresa (fino ad un certo punto) del nome nuovo Daniele Palladino.
In campo femminile la gara ha avuto poca storia dopo il ritiro di Monica Carlin, favorita della gara, con una vittoria facile e franca per la slovena Neza Mravlje, amorevolmente assistita dal padre Dusan, un grande ultra-maratoneta di un paio di decenni orsono. Alle sue spalle merita una notazione più che positiva la tenace Francesca Marin, anche lei al primo anno serio sulle ultra, vero nome nuovo del nostro non ricco palmares nazionale.


Western States



Negli USA è tempo di lunghe corse trail, vera passione nazionale per i corridori di endurance. Basti dire che su oltre 700 gare ultra programmate in un anno, quelle su strada o su pista non sono neanche una trentina!
Una delle distanze tradizionalmente predilette è quella delle 100 miglia, corrispondenti ad oltre 161 chilometri. Quando un chilometraggio più che rispettabile come questo viene corso su di un tracciato ricco di salite, anche lunghe e severe, la gara diventa una vera sfida contro l’ignoto dei propri limiti fisici.
E’ il caso della Western States, gara trail di 100 miglia, che si corre in piena  estate sui monti della California, fra le cittadine di Squaw Valley ed Auburn. Dopo un esordio lo scorso anno che lo aveva visto al terzo posto, quest’anno il dominatore europeo delle gare trail, lo spagnolo Kilian Jornet Burgada, stavolta è tornato sui sentieri californiani ben deciso a farsi valere, e ci è riuscito in pieno dopo una durissima lotta con i milgiori esponenti degli States. Alla fine Kilian ha trionfato in 15.34, staccando dopo dura lotta i fortissimi specialisti Mike Wolfe, che ha resistito fin quasi al finale, Nick Clark, Jez Bragg, il giapponese Tsuyoshi Kaburaki e Timothy Olson.
La gara donne non è stata da meno, laureando campione la britannica Ellie Greenwood in 17:55; Costei è la campionessa mondiale in carica dei 100km, titolo conquistato lo scorso anno nella tragicomica gara di Gibilterra, ed è di cittadinanza britannica e non canadese, nonostante risieda appunto in Canada. Alle sue spalle sono arrivate appaiate nientemeno che Kami Semick e Nikki Kimball, cioè altre due ex mondiali, seguite a loro volta da Tracy Greneau, Rory Bosio, Aliza Lapierre e Meghan Arbogast.
Il palmares delle migliori conferma questa prova come un vero e proprio mondiale delle distanza.


Seattle, San Pietroburgo, Kuala Lampur, San Luis Potosì


Pur in questo “periodo morto” qualche maratona interessante la si riesce a trovare, qua e là, tutte nobilitate dalla presenza africana che garantisce ai vincitori buone prestazioni tecniche.
E’ il caso della Rock’n’Roll Marathon di Seattle (Usa) vinta da Jonathan Ndambuki in 2:24.50 e da Sheila Croft (2:50.17) davanti a 3500 arrivati. A Kuala Lampur, capitale della Malaysia, si è corsa una gara sponsorizzata Standard Chartered, che ha portato al traguardo 9445 corridori, i migliori dei quali sono stati Kennedy Kiprono Lilan (2:20.09) e Rose Nyangacha (2:34.58). Invece a San Luis Potosì (Messico), gli arrivati sono stati circa 2500 ed i più bravi rispondono ai nomi di Miguel Leon Acoltzi (2:31.07) ed Irma Carina Sanchez Moctezuma (2:56.59). Una gara senza keniani e buoni risultati si è invece corsa in notturna a San Pietroburgo, con vittoria per Abdellah Toghrafet, del Marocco, in 2.14.16, poco davanti al connazionale Hassane Ahouchar (2:14.15) e Sergey Lukin (2:16.48) mentre le prime donne sono state  Alevtina Ivanova (2:38.16) e Vera Trubnikova (2:42.26).


Campionati Usa su pista


Alcuni interessanti risutati nei Campionati Usa su pista, validi come trials pe ri prossimi mondiali di Daegu, disputati ad Eugene.Negli 800 i qualificati sono Nick Symmonds (1.44,17), Khadevis Robinson (1.44,49) e Charles Jock (1.44,67). i 1500 hanno promosso Matt Centrowitz (3.47,63), Bernard Lagat e Leonel Manzano, mentre nei 5000 i promossi sono stati Bernard lagat (13.23,06), Chris Solinsky (13.23,65) e Galen Rupp (13.25,52). Il quale Galen Rupp ha vcinto i 10.000 in 28.38,17 davanti a Matt Tegenkamp (28.39,97) e Scott Bauhs (28.40,51). Infine nei 3000 siepi gli eletti sono Billy Nelson (8.28,46), Dan Huling (8.29,27) e Kyle Alcorn (8.29,44). Venendo alle donne: negli 800 ha vinto a sorpresa Alysia Montano (1.58,33) su Maggie Vessey (1.58.86) e Alice Schmidt (1.59,21). Nei 1500 Morgan Uceny (4.03,91) ha vinto nettamente, mentre nei 5000 sono emerse Molly Huddle (15.10,01) su Amy Hastings (15.14,31) e Angela Bizzarri (15.16,04).
I 10.000 hanno laureato la forte Shalane Flanagan (30.59,97) davanti a Kara Goucher (31.16,65) e Jen Rhines (31.30,37). Qui sono rimaste fuori Desirée Davila e Magdalena Levy-Boulet. Infini i 3000 siepi hanno selezionato Emma Coburn (9.44,11) e Bridget Franek con Delilah Di Crescenzo.


 


vincitori


 

























































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































18jun2011


Cadca


Kysucky


Svk


Jiri Zak


Cze



2:35.44


85


 


 


 


 


Eva Seidlova


Svk



3:45.21


 


18jun2011


Mayo


Midnight


Can


Petr Polivka


Can



3:55.15


9


 


 


 


 


Cynthia Witman


Usa



4:59.02


 


18jun2011


Senica


Zahoracky


Svk


Jan Moravek


Svk



2:42.35


51


 


 


 


 


Petra Pastorova


Cze



3:12.53


 


19jun2011


Tamarin- Saint Felix


Mauritius


Mri


Jacek Cieluszynski


Pol



3:02.24


29


 


 


 


 


Caroline Merz


Gbr



4:18.05


 


19jun2011


Coulon


Marais Poitevin


Fra


Patrice Bruel


Fra



2:47.14


484


 


 


 


 


Virginie Baburek


Fra



3:20.00


 


25jun2011


Boulder City Nv


Running with the Devil


Usa


Bryan Baroffo


Usa



3:34.49


36


 


 


 


 


Peggy Pass


Usa



4:12.25


 


25jun2011


Charlevoix Mi


Charlevoix


Usa


Theodore Westbrook


Usa



2:43.42


333


 


 


 


 


Michelle Didion


Usa



3:07.20


 


25jun2011


Florence Wi


Keyes Park


Usa


Kyle Heimert


Usa



3:39.32


31


 


 


 


 


Cassie Kottke


Usa



4:10.30


 


25jun2011


Karlsruhe


Fidelitas Nacht


Ger


Karl Dirk


Ger



3:12.53


62


 


 


 


 


Emmanuelle Vergé


Ger



3:27.51


 


25jun2011


Lenzerheide


Graubunden


Sui


Timothy Short


Gbr



3:41.22


351


 


 


 


 


Maja Meneghin Pliska


Sui



4:20.09


 


25jun2011


Loningen


Vivaris Hasetal


Ger


Manuel Meyer


Ger



2:23.24


168


 


 


 


 


Jana Hempelmann


Ger



2:54.21


 


25jun2011


Novi Sad


Novi Sad


Srb


Sreten Ninkovic


Srb



2:53.53


20


 


 


 


 


Martina Bezek


Cro



3:15.22


 


25jun2011


Randers


Randers Fold


Den


Carsten Eriksen


Den



2:54.27


38


 


 


 


 


Dorte Cederbek


Den



4:08.14


 


25jun2011


Seattle Wa


Rock’n’Roll Seattle


Usa


Jonathan Ndambuki


Ken



2:24.50


3500


 


 


 


 


Sheila Croft


Usa



2:50.17


 


25jun2011


Sun River Or


Pacific Crest


Usa


Chuck Engle


Usa



2:49.39


171


 


 


 


 


Catherine Fisse


Usa



3:34.32


 


25jun2011


Tromso


Midnight Sun


Nor


Jens Christian Berg


Nor



2:34.18


644


 


 


 


 


Mari Johanna Brox


Nor



2:58.01


 


26jun2011


Boddington


Boddington


Gbr


Kevin Stephens


Gbr



3:07.16


58


 


 


 


 


Giulietta Vitale Cumper


Gbr



3:35.09


 


26jun2011


Chamonix


Mont Blanc


Fra


Nicolas Pianet


Fra



3:56.42


1815


 


 


 


 


Stephanie Jimenez


Fra



4:39.36


 


26jun2011


Dion


Olympus


Gre


Michel Rabat


Fra



4:35.15


445


 


 


 


 


Zhanna Vokueva


Rus



5:34.06


 


26jun2011


Hvide Sande


North Sea Beach


Den


Jaroslav Janicki


Pol



2:57.15


155


 


 


 


 


Anne Marie Simonsen


Den



4:00.23


 


26jun2011


Kailua-Kona Hi


UCC Coffee Kona


Usa


Justin Gillette


Usa



2:34.41


305


 


 


 


 


Valeria Sesto


Gbr



3:05.44


 


26jun2011


Kuala Lampur


Kuala Lampur


Mas


Kennedy Kiproo Lilan


Ken



2:20.09


9445


 


 


 


 


Rose Kerubo Nyangacha


Ken



2:34.38


 


26jun2011


Laeso


Tour de Laeso


Den


Casper Stormark


Den



3:03.48


45


 


 


 


 


Heidi Carstensen


Den



3:41.25


 


26jun2011


North Devon


North Devon AONB


Gbr


Patrick Devine Wright


Gbr



3:26.44


118


 


 


 


 


Jenny Horne


Gbr



3:55.46


 


26jun2011


Philadelphia Pa


Sauer Kraut


Usa


Lowell Ladd


Usa



2:39.58


178


 


 


 


 


Kelly Dworak


Usa



3:23.59


 


26jun2011


Port Augusta


Pichi Richi


Aus


Chris Taylor


Aus



2:54.47


59


 


 


 


 


Nicole Butterfield


Aus



3:13.16


 


26jun2011


Rendsburg


Rendsburger


Ger


Philipp Ziegler


Ger



2:58.38


42


 


 


 


 


Jule Schwarz


Ger



3:50.33


 


26jun2011


Cap Malo-Rennes


Vert


Fra


Gebre Gebremehdin


Eth



2:22.17


1522


 


 


 


 


Tigist Gebeyahu


Eth



2:46.59


 


26jun2011


Rosario


Dia de la Bandera


Arg


Nicolas Ternavasio


Arg



2:19.54


1399


 


 


 


 


Maria de los Angeles Peralta


Arg



2:47.33


 


26jun2011


Saint Vougay


Finistere


Fra


Christophe Guillou


Fra



2:48.25


363


 


 


 


 


Helene Sparfel


Fra



3:31.22


 


26jun2011


San Luis Potosì


Tangamanga


Mex


Miguel Leon Acoltzi


Mex



2:31.07


=


 


 


 


 


Irma Carina Sanchez Moctezuma


Mex



2:56.59


 


26jun2011


Sankt Peterburg


White Nights


Rus


Abdellah Toghrafet


Mar



2:14.12


=


 


 


 


 


Alevtina Ivanova


Rus



2:38.16


 


26jun2011


Streitberg


Frankenweg


Ger


Mike Buttner


Ger



3:43.47


55


 


 


 


 


Brigitte Bramreuther


Ger



4:47.53


 


 


 

Autore: Franco Anichini

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>