Curiosita slide — 27 marzo 2013

Pietro MenneaCommozione, al ricordo di Pietro Mennea. Il presidente Alfio Giomi, ha aperto con parole dedicate alla “Freccia del sud” la riunione odierna del Consiglio federale (allargata ai presidenti di Comitato Regionale), svoltasi oggi pomeriggio a Roma, presso la sede FIDAL. “Sono stati giorni difficili per chi è parte della famiglia dell’atletica – le parole di Giomi – la notizia della morte di Mennea ha scosso tutti noi nel profondo, lasciando segni che probabilmente ancora non riusciamo a valutare del tutto. Pur nel dolore del momento, è stato però bello prendere atto del riconoscimento tributato dal Paese intero al campione: Pietro Mennea ha contrassegnato un’epoca con i suoi successi, ed il suo esempio è di una straordinaria attualità”. Il Consiglio ha osservato poi un minuto di silenzio in ricordo di Pietro Menna, e ha successivamente approvato, per acclamazione, la proposta dei consiglieri rappresentanti degli atleti Alessandro Talotti e Francesco Pignata di apporre sulle maglie azzurre della squadra impegnata ai Mondiali di Mosca, le iniziali del campione olimpico di Mosca. “E’ una proposta che nasce dagli atleti – le parole di Alessandro Talotti – veicolata attraverso il web e recata oggi in Consiglio a loro nome. Riteniamo che sia un bel modo di onorare la memoria di un campione come Pietro Mennea”. Sulle divise della squadra azzurra che affronterà i Mondiali di Mosca (in programma dal 10 al 18 agosto prossimo) saranno apposte le lettere “PM”, ovvero le iniziali di Mennea. Un modo per ricordare il campione olimpico dei 200 metri, scomparso giovedì scorso, che proprio nella capitale russa, nell’estate del 1980, colse l’alloro a cinque cerchi, coronando una carriera già straordinaria. Un gesto, questo dell’apposizione della sigla sulle maglie, già compiuto nel recente passato (nell’edizione dei Mondiali di Berlino 2009) dalla squadra statunitense, in ricordo di Jesse Owens e delle sue quattro medaglie d’oro ai Giochi del 1936.

 

Ufficio stampa fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>