Cronaca slide — 26 febbraio 2014

correre Con una cornice prettamente rupestre si è svolta a Ragusa nei pressi del Bagolaro l’edizione num. 5 dell’ECO-TRAIL  muri a secco, ma a rendere più caratteristica questa edizione è stata la forte partecipazione di atleti che si sono cimentati nel tracciato tra vanelle e regie trazzere dei dedali ragusani .

La partenza del walk-trail, praticanti della camminata veloce è avvenuta con più di 60 partecipanti ed a tagliare il traguardo dopo aver percorso 13 km è stato Sentino Rosario atleta libero a seguire Dimartino Gianna gruppo Amuni’ e Di Martino Pippo sempre Amuni’.

Nella  batteria eco-trail giunge primo al traguardo il fortissimo atleta in forza alla ASD Padua Ragusa Schembari  Vincenzo  con 55’ 19” a seguire sempre della Padua Canzonieri Massimo, e chiude il podio Licitra Giuseppe.

Nel podio over 50 sempre la Padua fa da cornice con Cavalieri Giorgio 1° al traguardo con 1 ora 1 ‘e 13” al secondo posto si piazza Bertone Filippo atleta tesserato ASD No al Doping  e chiude Antonello Rizzo Padua Ragusa.

Nella batteria rosa giunge al primo posto Mirone Fernanda con 1 ora 10 min. 41 sec, atleta della Barocco Running a seguire Di Paola Concetta e terza Cascone Laura.

Questa prova di eco-trail è stata inserita nel Gran-Prix di corsa Fidal  che si sta svolgendo in provincia di Ragusa, ed è stata la 3° di 20 Prove, organizzazione curata da Csain, Asd No al Doping Ragusa ed un grazie alle forze di Polizia Provinciale e Comunale che hanno vigilato sul  tracciato.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>