Atletica News — 11 aprile 2011

Rispettata la grande attesa per la “Festa dell’Atletica Lucana”. Alla Mediateca Provinciale di Matera, infatti, sabato scorso, sono stati in tantissimi: atleti, tecnici, genitori, insegnanti a presenziare alla giornata più importante per l’aggregazione di una famiglia sportiva che diviene sempre più grande e vittoriosa, sul palcoscenico nazionale e internazionale. Questa crescita, che si evince ampiamente dal numero degli iscritti e dalle società affiliate di anno in anno, ha fatto si che la festa, indetta dal presidente regionale Fidal, Emanuele Vizziello rappresenti il giusto coronamento di un biennio di grandi soddisfazioni, soprattutto a Matera, sede della manifestazione per il 2011. «Svolgere questo evento a Matera è sinonimo di un riconoscimento diretto alla città – spiega Vizziello – che ha dato tanto storicamente e negli ultimi anni all’Atletica Leggera nostrana. Qui, premiamo un biennio ricco di soddisfazioni e che ci ha dato davvero tanto». Riconoscimenti per tutti coloro i quali si sono distinti negli ultimi due anni di attività, come Eusebio Haliti, pluripremiato campione italiano, oppure i giovanissimi e molto promettenti Luca Placanico (terzo all’ultimo campionato italiano per regioni) e Nicolas Ciracì (campione italiano di marcia studentesco), ma anche i primatisti regionali assoluti Daniele Caruso, Becce Donato, Cancelliere Vincenzo, D’Ascanio Ruggiero e Maria Danzi ed i campioni italiani master Domenico Romano e Francesco Acquasanta. Non sono mancati riconoscimenti per le società, i tecnici, giudici di gara, le scuole; due premi speciali sono stati assegnati al dott. Angelo Guida Presidente del collegio dei revisori dei conti nazionale ed al prof. Antonio Abbruzzese, fisioterapista della nazionale assoluta. Ma un particolare riconoscimento è arrivato alla Basilicata direttamente dal presidente nazionale della Fidal, Franco Arese, che ha voluto fortemente presenziare a questa giornata di festa per l’atletica leggera lucana, esprimendo parole “al miele”per il movimento lucano e ricordando l’indimenticato presidente Michele Ferrara. «Innanzitutto vorrei ricordare il compianto Michele Ferrara, uomo che ha dato tanto al movimento dell’atletica lucana- ha esordito Arese e vorrei aggiungere come negli ultimi anni la Basilicata è stata una delle Regioni con il trend maggiormente positivo in tutta Italia, sia dal punto di vista dei risultati che del numero di società iscritte». Ma qualche lato oscuro resta. «Purtroppo gli impianti hanno bisogno di tante migliorie – conclude il presidente nazionale Fidal – ma mi hanno assicurato dall’amministrazione comunale che per Matera sono già pronti dei finanziamenti. In questo modo, in una bellissima città come questa, si potrebbero portare il prima possibile eventi nazionali di grande spessore>>. Hanno partecipato alla festa e portato il loro saluto l’assessore comunale al bilancio dott. Rocco Rivelli, il Presidente della Provincia di Matera Franco Stella, l’assessore regionale allo sport dr.ssa Rosa Mastrosimone, e come autorità sportive, il vice presidente FIDAL ing. Adriano Rossi, il consigliere nazionale Giacomo Leone, il presidente FIDAL Puglia Angelo Giliberto ed il Presidente CONI Basilicata Eustachio Tortorelli.

Autore: cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>