Cronaca — 24 marzo 2009

Per il 2° anno consecutivo La Libertas Atletica Lamezia Terme si aggiudica i Campionati Italiani di Cross, sia nella categoria Assoluti, sia in quella riservata ai Master.<br>


La società lamettina, in qualità di detentore di detentore di titolo aveva il dovere morale di provarci, e se vincere può essere ‘relativamente facile’, il difficile è ripetersi specie nell’immediato. <br>


Se nel 2008 in quel di Perugina c’era stato l’exploit inatteso (la vittoria finale è arrivata con un distacco di soli 3 punti), stavolta la difficoltà era rappresentata dal gareggiare nella tana del lupo, ossia la società organizzatrice dell’Evento la Libertas Senese e di Colle Val d’Elsa, oltre agli umbri di Perugia (ed altre rappresentanze altamente valide) secondi propri nel 2008! <br>


Il lavoro capillare svolto da Gregorio Sesto e Alfonso Carlei specie sui giovani con allenamenti mirati e gare di avvicinamento all’evento di caratura nazionale, dimostra che tutto è stato studiato, programmato e realizzato con grande sacrificio ma alla fine grande è anche la soddisfazione per tutti. <br>


I Master, che hanno confermato il titolo 2008, a far da stimolo, ma soprattutto i giovani stavolta hanno messo in campo la verve che il tecnico Carnei, vero punto di riferimento, con grande carica agonistica trasmette ai giovani! <br>


Idem dicasi x Gregorio Sesto che sta portando avanti un progetto con risultati entusiasmanti vedi l’ascesa di Antonio Guzzi o la grandissima prestazione di Davide Brando, atleta del giorno, che con una condotta di gara accorta fino a metà e spregiudicata nel finale è riuscito a salire sul secondo gradino del podio, dimostrando grinta e classe ancora non completamente espressa ma in via di definizione grazie all’intelligenza nel seguire i consigli del proprio tecnico. <br>


Il successo di gruppo è stato costruito con il contributo di tutti, ma impreziosito dalle vittorie dei singoli (Roberta Pugliese 1° cat. Ragazze; Antonio Guzzi 1° cat Juniores), dai podi (Davide Brando 2° cat. Juniores, Luisa Corso 2° cat. Ass., Peppe Bruno 2° cat. MM45, e Saveria Sesto 3° cat. MF50) oltre che dai tanti piazzamenti preziosissimi da parte di tutti. <br>


Il valore aggiunto di questa squadra inoltre, si è manifestato oggi con un semplice gesto, un nastrino nero sulla divisa a ricordare il papà di uno di noi, scomparso di recente, a dimostrazione che lo spirito di gruppo è forte! <br>


Mi piace a questo punto pensare che l’anima data in gara da Saveria e Gregorio, nonostante gli infortuni, rappresenti il cuore della Libertas Atletica Lamezia e che sia il nuovo punto di partenza ragazzi, come si dice.. non c’è 2 senza 3!! <br>


 


Massimo Ragusa, Libertas Atletica Lamezia


 

Autore: Massimo Ragusa

Share

About Author

Peluso

  • Agostino Palmieri – Libertas lamezia

    Complimenti a tutti i partecipanti alla faticosa trasferta di Colle Val d’Elsa (28 ore di pulman tra A e R) per riconfermare un titolo che ora a gara conclusa è stato vinto senza soffrire, vuoi per l’enorme impegno organizzativo che contraddistingue la Società, vuoi per l’attaccamento ai colori, peccato non essere stato dell’evento ma i continui guai fisici non mi hanno permesso di venire, siete stati lo stesso all’altezza della situazione. Auguri

  • Marco CICALA, G.S. AMATORI CASERTA

    Vivissimi complimenti, per il risultato raggiunto, conosco un’atleta della vostra gloriosa società, un’amico della Forestale, che nel suo soggiorno casertano, ho il piacere di condividere diversi allenamenti. Quindi indirettamente conosco lo spirito che vi unisce e vi distingue. Bravi e vi saluto con l’augurio : RUN ALWAYS FASTER

  • Anna Maria Caso, Napoli Nord Marathon

    Sono veramente felice per il vostro strepitoso e meritato successo! Un riconoscimento che premia voi e la vostra ospitale città nella quale ho avuto il privilegio di trascorrere un felice periodo della mia vita. (Mio marito ha giocato gli ultimi anni della carriera calcistica proprio con la Vigor).
    Ad maiora!

  • Carmelo Sanzi, Hobby Marathon Catanzaro

    Il bis corale nel Campionato Libertas , la conferma dei singoli ( Antonio Guzzi e Roberta Pugliese su tutti ) non fanno che confermare la bontà del lavoro portato avanti dal trio Isabella, Carlei, Sesto. cComplimenti e continuate sempre così. Pensierino finale per il mio grande amico Agostino Palmieri…solo guai fisici o danni da forchetta ?

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>