Curiosita slide — 15 novembre 2015

di ceccoSette lunghi anni, sette macigni che non sono trascorsi invano. 2555 giorni di discussioni, di fango, di indagini. E cosi mentre il mondo podistico e non solo continuava a discutere e fare congetture, la Giustizia Italiana indagava sui fatti: un controllo incrociato che diventa un controllo sulle urine, una sostanza che produce effetti sul sangue e valori ematici nella norma, un’accusa infamante e perizie scientifiche che escludono ogni alterazione fisiologica, una sentenza sportiva che si appella alla “responsabilità oggettiva”, una giustizia ordinaria che vuole vederci chiaro fino in fondo.
Al Tribunale di Pescara sono stati chiamati a testimoniare esperti di altissimo livello per capire dove fosse l’arcano. Eccellenze del calibro del Prof. Francesco Simula, Direttore del reparto di Ematologia dell’Ospedale San Filippo Neri di Roma, il Dott. Marco Piccioni, perito del tribunale di Roma, il Prof. Francesco Botrè, Direttore Generale del laboratorio Antidoping dell’Acqua Acetosa di Roma, ed ancora dirigenti del G.S. Carabinieri, tecnici, insomma una indagine svolta per chiarire ogni aspetto tecnico e scientifico di quello che resterà uno dei casi più intricati. Alla fine si è giunti ad una sentenza chiara ed incontrovertibile che assolve Alberico Di Cecco in maniera piena in quanto “IL FATTO NON SUSSISTE”.

Il nostro Capitano si scrolla di dosso definitivamente una accusa infamante e noi tutti tiriamo un sospiro di sollievo…quale occasione migliore per organizzare una grande festa a sorpresa per onorare la vittoria più importante?

Scusa Rico se in qualche frangente abbiamo dubitato anche noi, apprezza il fatto che insieme a tutti i podisti che ti conoscono, non ti abbiamo mai abbandonato. Nessuno ti ridarà mai questi sette anni di angoscia…ma in fondo in questi lunghi anni non ti sono mancati momenti memorabili che abbiamo trascorso insieme!

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>