Cronaca — 22 gennaio 2008

L’uomo dei sette titoli europei di cross contro il vincitore delle maratone di Londra e New York. Un confronto tra fuoriclasse, quello andato in scena nel pomeriggio sulle strade veronesi di Monteforte d’Alpone. Alla fine, sui 10,6 km della 27a Montefortiana-Turà, tra l’ucraino Sergey Lebid e il keniano Martin Lel, arrivato in extremis dal Kenya dilaniato dagli scontri tribali, l’ha spuntata il primo. Gara non velocissima nella parte iniziale, ma largamente compensata da un finale emozionante come pochi, con Lebid e Lel a fiondarsi in contemporanea sul traguardo e alla fine separati da un solo centesimo. Ottimo terzo, a 15″ dalla coppia di testa, il carabiniere Denis Curzi. Senza storia, invece, la gara femminile. Su un percorso nervoso e ricco di saliscendi, adattissimo alle sue qualità, la trevigiana Bruna Genovese, all’esordio stagionale, ha preso il largo ancora prima di completare la tornata iniziale e il suo margine sulla più diretta inseguitrice, Gegia Gualtieri, alla fine alla fine è giunto a sfiorare i 20 secondi. “Sono molto soddisfatta della mia prova – ha detto la maratoneta azzurra -. Mi sono ritrovata quasi subito da sola, ma ho continuato a spingere perché volevo concludere la gara in meno di 20 minuti. La condizione sta crescendo, domenica mi attende il cross di Vittorio Veneto”. Nella maratonina Negozi Dem, successi dell’azzurro Alberico Di Cecco (1h11’34”) e della vicentina dell’Asi Veneto, Giovanna Ricotta (1h26’17”).
Classifiche. Uomini (10,6 km): 1. Sergey Lebid (Ucr) 30’48”, 2. Martin Lel (Ken) 30’48”, 3. Denis Curzi (Carabinieri) 31’03”, 4. K. Erastus Chirchir (Ken) 31’17”, 5. Abdelhadi El Hachimi (Mar) 31’19”, 6. Alfred Kiprop Sang (Ken) 31’27”, 7. Danilo Goffi (Carabinieri) 31’38”. Donne (6 km): 1. Bruna Genovese (Forestale) 19’56”, 2. Gegia Gualtieri (Esercito) 20’13”, 3. Stefania Benedetti (Vertova) 20’24”, 4. Melissa Peretti (Cover) 20’45”, 5. Cristiana Artuso (Esercito) 20’46”, 6. Daniela Paterlini (Corradini) 20’48”.

Autore: Fidal Veneto

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>