TuttoCampania — 18 novembre 2013

Oggi, 17/11/2013 quì a Baiano ci siamo tutti, ma proprio tutti!

baianoChe bello ritrovarsi tutte le domeniche tra amici e colleghi, dopo una lunga e stancante settimana di lavoro vissuta da 1000 vite diverse in 1000 modi diversi. E’ una cosa bellissima ritrovarsi, accomunati da un’unica passione, ogni domenica in una zona diversa della Campania a raccontarsi le proprie esperienze mentre ci si prepara per gareggiare.

Ed oggi a Baiano è ancora più bello! Giornata fresca ma non ancora autunnale, infatti l’aria alle 9,00 è già calda e siamo tutti in procinto di partire.

La mia società c’è tutta, ma anche molte amiche di team diversi, tanti amici amatori e atleti capaci di ottimi risultati.

Quella di oggi è stata una gara molto dura, fin dai primi metri infatti, vedeva impegnati gli atleti su un percorso cittadino di 5 km da ripetersi due volte che prevedeva un lungo tratto in salita. Tutti conoscevano la difficoltà del percorso, ma alla partenza, il clima goliardico e l’allegria facevano da padroni, e questo è l’aspetto che contraddistingue il podismo amatoriale che io amo di più.

Inoltre la solidarietà che ho visto lungo il percorso mi ha fatto dimenticare la fatica della prestazione, infatti come accade sempre tra podisti, durante la gara non sei mai sola, c’è sempre qualcuno che, vedendoti in difficoltà ti supporta, ti incita e cerca di consigliarti il modo corretto di respirare o sciogliere le braccia.

Il clima che si respira in gara è magico, ed ogni gara ha una sua magia, basta avere dentro di sé tanta gioia e passione per riuscire a coglierla. La si può scoprire nell’entusiasmo di un bambino, negli applausi e gli incitamenti della folla, negli occhi sorpresi di un anziano, nei colori di un paesaggio o anche nella durezza di un percorso, che poi ti lascia la soddisfazione di dire “Ce l’ho fatta anche oggi! C’ero anch’io!”.

Queste emozioni sono ricordi che ci accompagneranno e rimarranno per sempre dentro di noi e ci arricchiranno sempre di più.

Anche oggi porterò con me qualcosa di speciale, infatti dopo essermi cambiata e mi apprestavo a ritirare il premio, mi sono trovata in prossimità del traguardo ed ho visto l’arrivo di A. Visone, il penultimo, ma il più grande tra noi amatori! Alla veneranda età di 80 anni partecipa e conclude tutte le settimane gare di 10 km! Osservarlo mi ha emozionato, vedere con quanta gioia conclude la sua fatica mi ha fatto capire che la tenacia e la forza non hanno età ed io spero di seguire il suo esempio e di avere la sua forza e conservarla il più a lungo possibile.

Un saluto e un abbraccio affettuoso a tutti i podisti e un arrivederci alla prossima avventura.

marilisa carrano

Marilisa Carrano.

Share

About Author

Peluso

  • salvatore albrizio atletica isaura

    ciao marilisa condivido pienamente le tue belle parole, lo sport accomuna tantissime persone di’ regioni e nazionalita’ diverse,ritrovarsi prima e dopo la’ gara,scambiarsi parole,opinioni,saluti e sorrisi ti lascia tanta felicita’ dentro di te,facendoci dimenticare i mille problemi che purtroppo sono all’ordine del giorno,un abbraccio salvatore albrizio.

    • Marilisa Carrano

      Questo è lo spirito giusto con cui si dovrebbe vivere la gara! Questo spirito, infatti, fa dello sport e del podismo in particolare uno stile di vita e un momento di aggregazione che ci aiuta a vivere meglio la quotidianità!
      Saluti a tutti!!!
      Marilisa

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>