Atletica News — 11 ottobre 2010

Un’altra grande vittoria della Lombardia sul Veneto nella terza e conclusiva giornata dei Tricolori cadetti a Cles, validi per la “Kinder+Sport Cup”. I ragazzi lombardi si sono impegnati con grande determinazione nella lotta con i Veneti giungendo secondi, alle loro spalle, tra le femmine con 274 punti ma vincendo, tra i maschi, con un punteggio alto (284 punti) che ha poi consentito la vittoria complessiva finale con 558 punti, 8 in più rispetto ai campioni uscenti del Veneto che oggi ha visto le sue ragazze stabilire la miglior prestazione italiana nella 4×100 con 48″03. ‘E’ davvero un gruppo splendido – commenta il fiduciario tecnico lombardo Grazia Vanni – Molti atleti si sono migliorati proprio grazie al tifo dei compagni di squadra. Un gruppo entusiasta e affiatato che ha seguito con passione tutte le gare portando ogni atleta a vivere sia le vittorie che le sconfitte con grande armonia. Quando Luca Cacopardo ha centrato la miglior prestazione italiana sui 300hs tutti i compagni sono scesi dalla tribune in campo per abbracciarlo e complimentarsi con lui. E’ davvero stata una delle più belle edizioni del Criterium Cadetti, manifestazione molto onerosa dal punto di vista economico ma talmente splendida che, speriamo, possa continuare negli anni ad essere organizzata. Ogni regione si è presentata con le divise ufficiali e dunque è stato un tripudio di colori, una vera festa dello sport. Il Veneto ha poi centrato un’altra miglior prestazione italiana nella 4×100 femminile con Martina Favaretto, Greta Fornasa, Johanelis Herrera Abreu e la già nota Ottavia Cestonaro grazie al tempo di 48″03, meglio di un centesimo sul crono ottenuto nel giugno 2006 dal nostro quartetto dell`Atletica Estrada (Maffioletti, Gamba, Cinicola, Malara). In questa appassionante staffetta femminile piazza d`onore per le nostre ragazze che con Nicole Arrigoni, Sabrina Maggioni, Caterina Berlusconi e Denise Rega hanno corso in 49″10. Nella gara maschile, invece, abbiamo perso di un soffio pur gestendo la prova in modo davvero coscienzioso e responsabile. Alcuni ragazzi hanno vinto l’oro senza essere i favoriti come Stefano Vianello nell’asta o Ilaria Mezzalira nel peso grazie alla loro grinta e concentrazione. Spero – conclude Grazia Vanni davvero che questi ragazzi continuino ad allenarsi e a gareggiare con serietà. Sicuramente hanno i numeri per ottenere buoni risultati!’


I LOMBARDI SUL PODIO



Cadetti:
Alto: 2.Michele Maraviglia (Lom) 1.87; 3.Nicolò Migliavacca (Lom) 1.78.  Peso: 2.Thomas Ristallo (Lom) 15.94.
Marcia 4km: 1.Daniele Todisco (Lom) 18`29″71; 3.Manuel Giordano (Lom) 18`53″57. 300m: 1.Andrea Felotti 35″59; 2.Pietro Pivotto 36″72.  100hs: 2.Luca De Maestri 13″58.  2000m: 3.Nadir Cavagna 5`51″54. 300hs: 1.Luca Cacopardo 38″43 (MPN cadetti, prec. 38″76 Andreas Nadolski `97). Asta: 1.Stefano Vianello 4.00. 1000m: 2.Luca Ferro 2`38″69.  Pentathlon: 2.Simone Fassina 3634.  4x100m: 2. Lombardia 44″13

Cadette: Asta: 2.Katia Belussi (Lom) 3.00.  300m: 2.Sabrina Maggioni 41″58. 80hs: (-0.9) 3.Federica Palumbo 12″26.
Peso: 1.Ilaria Mezzalira 12.06.  Martello: 2.Simona Previtali 42.65; 3.Arianna Nava 42.19.  1000m: 2.Debora Varrone 3`03″02.   Marcia 3000m: 3.Alice Peverata 15`14″06.   4x100m: 2.Lombardia 49″10

Classifica Kinder+Sport Cup 2010:
1. Lombardia 558; 2. Veneto 550,5; 3. Lazio 498.

Autore: Fidal Lombardia

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>