Alimentazione — 13 agosto 2011



Con il sopraggiungere del caldo è preferibile assumere maggiormente alimenti che aiutano a compensare le perdite che avvengono con la sudorazione attraverso alimenti come la frutta.
Vediamo quali sono  le caratteristiche della frutta del periodo estivo:

Albicocca
Sono frutti molto nutrienti, grazie al discreto contenuto di proteine, calcio, potassio  vitamine (C- A) e carotene, fondamentale per la produzione di melanina, il pigmento che ci fa abbronzare e ci protegge dai raggi solari. Il beta-carotene, inoltre, ostacola la produzione dei radicali liberi. Sono ideali dopo un intenso allenamento.































Acqua


g


Proteine


g


Lipidi


g


Glucidi


g


Na


mg


K


mg


Mg


mg


Ca


mg


P


mg


Vit.C


mg


Vit.A


mg

86,3 0,4-0,9 0,1 6,8-12,8 1 350 9 16 16 13 360

Contenuto calorico (28 calorie per 100 g)



Ciliegia
La ciliegia è ricca di flavonoidi utili contro i radicali liberi. Risulta essere molto dissetante. Contiene buone quantità di fibre, potassio, calcio, fosforo e vitamine A e vitamina C.
Gli zuccheri rappresentano il 16-18 %. E’ indicata nella cura di artriti, arteriosclerosi, disturbi renali e gotta.































Acqua


g


Proteine


g


Lipidi


g


Glucidi


g


Na


mg


K


mg


Mg


mg


Ca


mg


P


mg


Vit.A


mg


Vit.C


mg

86,2 0,8 0,1 9-14 2 260 14 30 18 19 11

Contenuto calorico (38 calorie per 100 g)



Fragola
Frutto rosso di una pianta rampicante si può raccogliere da aprile a settembre a seconda della varietà.
La fragola fa aumentare la riserva alcalina e gode di azione dissetante, rinfrescante, diuretica, antiurica e depurativa.  E’   ricca di vitamina C.
E’  indicata nella cura di reumatismi ed ipertensione (stimola, infatti, la produzione degli ormoni che rafforzano il sistema nervoso)





























Acqua


g


Proteine


g


Lipidi


g


Glucidi


g


Na


mg


K


mg


Mg


mg


Ca


mg


P


mg


Vit.C


mg

90,5 0,9 0,4 5,3-8,4 1 145 12 35 28 54

Contenuto calorico (27 calorie per 100 g)



Cocomero
Il simbolo dell’estate originario dell’Africa tropicale, dove sono ancora presenti numerose forme spontanee, il cocomero era conosciuto sin al tempo degli antichi Egizi, solo successivamente venne introdotta nel bacino del Mediterraneo, infatti in Italia è giunta solo nell’era cristiana. Contiene una buona quantità di vitamina A, vitamina C e potassio. Grazie all’elevato contenuto di acqua (oltre 95 grammi per 100 grammi di prodotto), l’anguria possiede una notevole capacità dissetante. Questo frutto svolge, inoltre, una buona azione diuretica.
Attenti però a non abusarne. Tutta l’acqua contenuta può diluire troppo i succhi gastrici fino a rendere la digestione più lunga.



























Acqua


g


Proteine


g


Lipidi


g


Glucidi


g


Na


mg


K


mg


Ca


mg


P


mg


Vit.C


mg

95,3 0,4 0 3,7 3 280 7 2 8

Contenuto calorico (16 calorie per 100 g)



Melone
Il melone, contiene buone dosi di fosforo, potassio, magnesio, calcio e parecchie vitamine, soprattutto A e C. Il suo modesto contenuto di zuccheri (5-7%: è uno dei frutti meno zuccherini) si disperde in una grande quantità di acqua (90%).





























Acqua


g


Proteine


g


Lipidi


g


Glucidi


g


Na


mg


K


mg


Ca


mg


P


mg


Vit.A


mg


Vit.C


mg

90,1 0,8 0,2 5,1-7,4 4 290 19 13 180 32

Contenuto calorico (33 calorie per 100 g)



Fico

Esistono ben 700 varietà di fichi che vanno da quella verde..alla nera alla violacea. Contengono vitamina A e vitamina C, calcio, potassio e fibre, in quantità ancora maggiori se i fichi sono secchi































Acqua


g


Proteine


g


Lipidi


g


Glucidi


g


Na


mg


K


mg


Mg


mg


Ca


mg


P


mg


Vit.A
mg


Vit.C


mg

81,9 0,9 0,2 11,2-16,1 2 190 21 43

25

15 7

Contenuto calorico (47 calorie per 100 g)



Pesca
Dolci e saporite, sono tra i frutti più gettonati dell’estate
Sono ricche di vitamina A (beta-carotene) e contengono una buona quantità di vitamina C, potassio e calcio. Povere di grassi e sodio;  E’ un buon reintegratore grazie all’acqua (circa il 90%100). Stimolano la secrezione dei succhi gastrici che favoriscono di conseguenza la digestione.































Acqua


g


Proteine


g


Lipidi


g


Glucidi


g


Na


mg


K


mg


Mg


mg


Ca


mg


P


mg


Vit.A


mg


Vit.C


mg

90,7 0,8 0,1 6,1-11,8 2 250 10 4 20 27 4

Contenuto calorico (25 calorie per 100 g)



Prugna
Ce ne sono diversi tipi che si differenziano per forma, colore, dimensione e consistenza. Ha un elevato contenuto di zucchero, ricche di vitamina A e C e di minerali come il potassio, calcio magnesio e fosforo. Ha proprietà rinfrescanti e lassative, quindi risulta essere molto efficace per la regolarizzazione dell’attività intestinale.































Acqua


g


Proteine


g


Lipidi


g


Glucidi


g


Na


mg


K


mg


Mg


mg


Ca


mg


P


mg


Vit.A


mg


Vit.C


mg

87,5 0,5 1 7,5-12,3 2 170 13 13 1 16 5

Contenuto calorico (42 calorie per 100 g)










Funzione dei sali minerali






























elemento simbolo Funzione
Sodio  Na Regolatore della pressione osmotica e del ritmo cardiaco
Ferro Fe Costituente dell’emoglobina e dei tessuti cellulari
Potassio  K Regolatore della pressione osmotica, costituente delle cellule
Magnesio Mg Attivatore di enzimi, importante nella sintesi delle proteine da parte dell’organismo
Calcio Ca Formazione delle ossa, dei denti
Fosforo P Formazione delle ossa e dei denti, costituente delle cellule, regolatore del pH

Autore: redazione

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>