Atletica News — 15 dicembre 2009

Lunedì 21 dicembre 2009, subito dopo il Consiglio Federale che venerdì 18 dicembre prenderà la decisione definitiva sulla tanto controversa introduzione della tassa di un euro per ogni arrivato nelle corse su strada, la FIDAL Lazio intende dare un segnale forte alle società e a tutte le forze attive dell’atletica laziale. Presso la Città Militare della Cecchignola  – Scuola del Genio -, grazie alla disponibilità del GS Esercito, si terrà un  Convention, sull’argomento, alla quale sono chiamati a partecipare tutti coloro che hanno a cuore il problema. All’incontro sono invitati tutti i Presidenti delle ASD della FIDAL Lazio, i tecnici, i rappresentanti delle società sportive, tutti i comitati organizzatori delle manifestazioni podistiche, i rappresentanti degli Enti di promozione sportiva e naturalmente gli organi di informazione. Ne scaturirà certamente un dibattito franco e costruttivo dal quale il Consiglio Regionale trarrà le indicazioni della base sul futuro utilizzo dei fondi che arriveranno nelle casse del Comitato dopo l’eventuale conferma della nuova tassa.
“Riteniamo-sottolinea il presidente del CR Lazio Marco Pietrogiacomi-che questo incontro sia il modo più democratico per raccogliere i suggerimenti di tutti coloro che hanno a cuore le sorti dell’atletica regionale. Personalmente, a nome di tutto il consiglio, ribadisco l’intenzione del Comitato Regionale di reinvestire le nuove entrate a favore degli organizzatori delle gare su strada e dell’attività giovanile. Analizzeremo però con grande attenzione ogni proposta per fare in modo che le risorse siano utilizzate nel modo più consono e funzionale all’intero movimento. Invito perciò tutti ad aderire numerosi e a dare il proprio contributo. L’appuntamento è per il giorno 21 dicembre presso  il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito in via degli Arditi n. 1 alle ore 16.30.
Si prega gentilmente i partecipanti di dare adesione tramite telefono,sms o e-mail :

tel. ufficio 06/50237889

sms cell. 335/1888990

sms cell. 333/5869368

e-mail atleticaleggera@cagsei.esercito.difesa.it

Autore: Fidal Lazio

Share

About Author

Peluso

  • raffaele colantuono

    sono contento che anche nel lazio si discute di questa onerosa tassa,spero che discuterete anche della partecipazione di atleti campani nelle gare laziali visto la frequenza ad esse,visto che la fidal ha nettamente diviso gare regionale e nazionale stando cosi le cose ognuno puo correre solo nella propria regione…………

  • Nicola Pellino Asd Atletica-sud

    Si vocifera che nel prossimo consiglio federale si potrebbe votare per una ‘sospensione’ di questa onerosa e ingiusta tassa…. spriamo……

  • Antonio Bignone Atl. Libertas Agropoli

    Ci terrei a sottolineare lo spirito goliardico che si viene a creare in occasione delle trasferte nelle gare fuori regione, che sono anche un’occasione per visitare, con la familia, nuove città. La distinzione tra gare nazionali e regionali potrebbe nuocere allo spirito goliardico dell’atletica delle corse su strada

  • silvio scotto pagliara

    E’ una regola ,dettata da qualche personaggio di roma , che vuole solo “fare” politica distruttiva all’interno del comitato nazionale e ,remore di qualche ,disturbo .organizzativo verso chi organizza la…….maratona !!!
    Ma , sarà , alla fine il pianto del “coccodrillo”
    Sarà , per alcuni , questa “gabella” la loro cassandra .
    Ci aspettiamno delle belle da Roma , anche qualche dimissioni …….in corsa d’anno nuovo !

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>