Cronaca — 27 marzo 2009

Il grande Salone dei Cinquecento, ha ospitato anche quest’anno la Festa dell’Atletica Toscana, momento di grande aggregazione del popolo dell’atletica regionale chiamato a celebrare i titoli delle sue società, dei suoi atleti e a dare il dovuto riconoscimento a quanti hanno operato nella stagione passata per il successo della nostra atletica. L’avvenimento quest’anno ha assunto particolare significato per l’atletica fucecchiese in quanto è stato premiato con la “Quercia al merito atletico di primo grado”, Ivano Libraschi presidente dell’Atletica Fucecchio e organizzatore della Mezza Maratona Città di Fucecchio. Libraschi ha ricevuto il prestigioso riconoscimento alla presenza delle cariche toscane e nazionali più importanti dell’atletica.
La Fidal era rappresentata dal Segretario Federale Renato Montabone, piacevolmente impegnato in una delle sue prime uscite ufficiali. Nuovo di nomina anche l’architetto Paolo Ignesti, chiamato a governare il Coni regionale dopo aver ricoperto la carica di presidente provinciale di Firenze e fresco di incarico anche Sergio Martinelli, eletto in novembre alla guida della Fidal Toscana. Marcello Bindi di feste dell’atletica toscana ne ha celebrate diverse nel corso dei sui mandati di presidente regionale, ma questa è stata la prima da consigliere federale e membro della giunta esecutiva della Fidal.
Ha coordinato il non facile movimento dei premiati, con la consueta abilità e spigliatezza, Riccardo Ingallina, segretario generale della Fidaltoscana.
Ha svolto gli onori di causa un grande amico e protagonista dell’atletica toscana, Eugenio Giani, assessore dello sport del Comune di Firenze, che ha ripercorso in rapida sintesi tutti i successi organizzativi della nostra atletica negli ultimi anni e le affermazioni degli atleti toscani in campo regionale e nazionale.
All’assessore ha fatto eco un altro assessore, sempre allo sport, ma del Comune di Torino, il neo nominato Segretario Federale Renato Montabone, che ha portato i saluti del presidente Arese e l’incitamento a sempre maggiori impegni per l’affermazione della nostra atletica.
Parole di soddisfazione per l’operato del comitato Regionale e del suo staff dirigenziale sono state pronunciate anche dal Presidente del Coni Regionale Paolo Ignesti.
La serie degli interventi è stato concluso da Sergio Martinelli, Presidente del Comitato Regionale della Fidal, il quale ha tenuto a evidenziare come i successi della Toscana siano dovuti agli sforzi di tutte le componenti federali dagli atleti, in primis, ai tecnici, ai dirigenti e ai giudici, tutti impegnati per lo sviluppo e la gestione del nostro sport.

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>