TuttoCampania — 10 dicembre 2013

lioniL’8 dicembre, il giorno de “la madonna de llo fuoco”, Lioni si è svegliata invasa da corridori di tutte le età, venuti dai più disparati luoghi della Campania per regalare una giornata di festa ad un paese che li ha accolti con un tepore quasi primaverile, forse in segno di ringraziamento.

L’evento ha visto coinvolto anche decine di lionesi, dalle sette di mattina di un giorno festivo, nell’eccellente cordone che ha collegato tutte le strade del paese in un unico percorso lungo 10 Km, per rifornire adeguatamente i corridori, per supportare la polizia municipale e le associazioni ambientaliste a garanzia del fluire della mobilità in un giornata a scorrimento ridotto ed euforia accelerata.

Allo Sci Club di Lioni va il merito di aver avuto l’idea, con il supporto tecnico dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Irpinia Italia che ha contribuito ad elevare notevolmente il tenore agonistico della manifestazione affiancando, ai molti vivaci lionesi, molti corridori allenati dal passo lieve e svelto del calibro dei veterani Gennaro Varrella, Pietro Carpenito e tanti ancora. Giornata emozionante perché ha coinvolto veramente tutti e ha ridestato quel senso di festività che le vacanze natalizie ormai hanno lasciato riposto nelle luminarie di benvenuto, perché ognuno, a modo suo, ha contribuito a rendere propositivo ed unito tutto il paese.

Per la cronaca: la gara si è svolta in condizioni climatiche più che buone, anche se la temperatura alla partenza era un po’ bassa. Percorso nervoso ma non stancante, con brevi ma improvvisi strappi in salita seguiti da discese non lunghe. I tratti i piano erano comunque in prevalenza. Sotto ad un cielo azzurro e terso, allo sparo di inizio partiva un gruppetto di battistrada formato da chi aveva seri propositi di arrivare primo: Varrella (International security service), A. Giardiello (Montemiletto team runners), Marchitiello (Pedoni Riccardi Bisceglie), Luongo (Montemiletto team runners) e Caprio (ARS Running Sele) i quali si districavano agevolmente tra i vicoli del primo tratto del percorso. Dietro di loro, Carpenito (Montemiletto team runners), Vassallo e Massa (Cava Pientini Costa d’Amalfi) controllavano i fuggitivi senza perdere il contatto visivo. La selezione avveniva al km 6, sull’unica salita un po’ più lunga, di 400m, dove A. Giardiello e Varrella non toglievano il piede dall’acceleratore, anzi, e guadagnavano metri importanti sugli inseguitori. L’unico a reggere relativamente il passo era Luongo, a pochi metri dai primi. I restanti km fino alla fine erano un alternarsi tra i due podisti di testa fino a quando, al km 9, A. Giardiello raccoglieva le forze e staccava Varrella di pochi ma incolmabili metri. L’arrivo quindi in scioltezza di A. Giardiello fermava il crometro a 34:45. Varrella chiedeva a 35:01 mentre la 3° piazza andava meritatamente a Luongo. Per il gentil sesso, la sfida per il podio si è ridotta da subito ad una competizione a tre: Daniela De Feo (Napoli Nord Marathon) che chiudeva in 50:24. Daniela Pizza 51:26 (Gruppo pdistico montellese). Laura Pilosi 52:16 (Gruppo podistico montellese).

Bravi tutti, quindi: i ragazzi dello Sci Club per la passione e la caparbietà, quelli della Asd Irpinia Italia per i consigli tecnici distribuiti a piene mani, i ragazzi del Forum per essere così spensieratamente e fortemente legati al proprio paese, la Pubblica Assistenza per esserci sempre, l’Ekoclub e la polizia municipale per aver offerto un impeccabile servizio d’ordine. Ma soprattutto, bravi a tutti quelli che hanno partecipato alla manifestazione e che vorranno rinnovare le adesioni per l’edizione 2014. Alla prossima!

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>