Alimentazione — 13 dicembre 2010

Le patate o tuberi hanno un ruolo importante in tutte le diete, a volte il contributo nutrizionale di questo importante alimento viene trascurato, esso è un alimento virtualmente privo di grassi. Il nutriente principale che fornisce energia nelle patate sono i carboidrati, sotto forma di amido, fonte principale di energia per il corpo. Il vantaggio di ottenere i carboidrati dalle patate è che esse contengono una quantità considerevole di alcuni micronutrienti come gli aminoacidi lisina e triptofano, che combinati con latte o uova costituiscono un alimento proteico di elevate qualità. Sono una fonte di fibra che contribuisce al senso di riempimento e supporta le funzioni di una sana digestione.  Le patate sono inoltre fonte sicura di vitamina C, le patate novelle contengono circa il doppio di questo livello, pertanto una porzione normale contiene circa un quarto del fabbisogno di vitamina C di un adulto. La vitamina C è necessaria per la salute della pelle, muscoli e ossa e aiuta anche l’assorbimento del ferro dai vegetali, che sarebbe altrimenti poco disponibile per il corpo. Inoltre, la vitamina C agisce come antiossidante nell’organismo. Le patate contengono quantità significative di altri antiossidanti quali i caroteni o i flavonoidi.  Esse sono una fonte di vitamine B, una porzione media di patate bollite (180 g) contiene più di un sesto del fabbisogno giornaliero di un adulto di vitamine B1, B6 e folati. Queste vitamine del gruppo B hanno molte funzioni nell’organismo, forniscono energia e contribuiscono a mantenere pelle e sistema nervoso sano. I folati sono necessari per la crescita cellulare e lo sviluppo, sono anche essenziali per la produzione dei globuli rossi.  Le patate sono una fonte significativa di potassio e contengono anche piccole quantità di magnesio e ferro. Il potassio ha molte funzioni nell’organismo tra cui la funzione e la contrazione muscolare, la trasmissione di impulsi nervosi e la regolazione della pressione sanguigna. Le patate contengono naturalmente pochissimo sodio. La combinazione di un elevato contenuto di potassio e di poco sodio rende le patate un alimento salutare per le persone che devono controllare la propria pressione sanguigna. Comunque, bisogna porre attenzione a non aggiungere condimenti o salse salate durante la preparazione. Per coloro che cercano di perdere peso o di non metterne, le patate potrebbero essere utili. Una porzione media di patate bollite e pelate (180 g) contiene circa 140 calorie, che è molto meno dell’energia contenuta nella stessa quantità di pasta bollita o riso bollito. Comunque, bisogna stare attenti: l’energia delle patate che sono state fritte può essere due o tre volte superiore a quella delle patate bollite o al forno. Altra ‘buona notizia’ è che le patate hanno un elevato indice di sazietà. Poiché la densità energetica, cioè le calorie per grammo di alimento, delle patate bollite o al forno è bassa, mangiarne tante non equivale ad assumere tante calorie (approssimativamente 140 kcal da una porzione media). Perciò, può aiutare a sentirsi pieni senza sovra-alimentarsi di energia. Uno studio degli effetti sulla sazietà di alimenti differenti ha riportato che le patate hanno una percentuale di sazietà tre volte superiore allo stesso apporto di calorie del pane bianco. Le patate sono prive di glutine e quindi possono essere consumate liberamente dalle persone che necessitano di evitare il glutine, o da chi ha problemi nel consumare il grano. Concludo affermando che non è la quantità di alimenti ingeriti che ci fanno ingrassare ma è il tipo di alimento che incide sul bilancio energetico.


Bibliografia e fonte dell’immagine : The European Food Information Council


Dott. Francesco Aversano
Biologo Nutrizionista
Spec. In Biochimica Clinica
Dottorato di Ricerca in Biotecnologie Mediche
Accademia Internazionale Nutrizione Clinica
www.studioaversano.com
Cell. 3932778689


 

Autore: Dott. Francesco Aversano

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>