Cronaca — 31 agosto 2009

Giorno dopo giorno si sono definiti i dettagli della 1a edizione della Bologna-Savigno in programma domenica 4 ottobre, una gara che si ripropone nel primo fine settimana di ottobre e prende il posto (solo per il 2009 ??) dell’ormai mitica Bologna-Zocca, la 50 che ha contribuito alla storia di queste manifestazioni, non ultramaratone ma sempre di grande attrazione.


Confermato il Red Passion Cafè in Via Roma 19 a Zola Predosa, dove Sabato 3 (dalle 15 alle 18) verranno distribuiti i pettorali ed i pacchi gara, dopo le iscrizioni che dovranno giungere via posta o via fax ad Angelo Pareschi, vera anima della manifestazione.


Le novità ovviamente per la domenica.


Non più lo ‘storico’ via dalla Piazza Maggiore, all’interno di un Centro Storico bellissimo quanto inaccessibile (tranne che per alcune, poche manifestazioni), la gara partirà alle ore 8,30 dal Centro Sportivo Lucchini, sulla via Andrea Costa, esattamente davanti allo Stadio Dall’Ara; questo grazie alla disponibilità della SEF Virtus che gestisce l’impianto, sede della Segreteria mattutina di Domenica e degli spogliatoi per gli Atleti.


Dopo un giro di pista si uscirà puntando verso il centro, costeggiando lo Stadio per giungere all’arcata del Meloncello; da qui si ritornerà sul classico tracciato che porta a Savigno, dopo esattamente 30 km di gara, su un percorso misurato e certificato dalla FIDAL che ha già concesso l’approvazione all’iniziativa.


La gestione tecnica sarà a cura della Pol. Porta Saragozza, in collaborazione con l’ASD Bologna Zocca e con i Gruppi del Comitato di Coordinamento Podistico di Bologna; garantito così un attento controllo lungo il percorso, ancorchè aperto al traffico, con l’assistenza medica a cura della CRI di Zocca.


All’arrivo gli Atleti avranno a disposizione i locali docce della Pro Loco, che allestirà anche pranzo per gli stessi ed i loro accompagnatori, mentre il Teatro Comunale ospiterà le premiazioni finali, rese ancora più sostanziose grazie anche al contributo della Cassa di Risparmio di Vignola.


Confermato anche il servizio pullman per il ritorno a Bologna.


Ma la conferma più sentita è sicuramente l’intitolazione della gara ad un grande Amico come Mario Pisani, Sottufficiale della Guardia di Finanza e protagonista di importanti imprese, nella storia per i messaggi di Pace sulle strade d’Europa, venuto a mancare troppo presto.


Il programma della giornata prevede anche una non competitiva di 21 km, con arrivo poco oltre l’abitato di Colombara.


Per informazioni Angelo Pareschi 333 8506123 tel+fax 051 977171 – Claudio Bernagozzi claudiobernagozzi@alice.it

Autore: Cs Claudio Bernagozzi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>