Cronaca — 17 aprile 2011

Sono stati 2.300 i partecipanti della XIV°  “Un pò ‘n poggio”. La manifestazione si è svolta in una giornata di splendido sole e su tracciati percorsi in mezzo alla natura. Partenza e arrivo in Piazza Mercatale dopo aver percorso le colline pratesi. Sono stati quasi 1.000 i partecipanti provenienti da fuori regione (Bergamo, Modena, Spezia, Ferrara, Ravenna, Verona, Bibione, Ancona, Vicenza, Padova, Venezia, Piacenza, Bologna, Valle d’Aosta, Parma le provincie presenti) oltre al gruppo dei ragazzi Maratonabili e ai gruppi pratesi. La camminata organizzata dal Gruppo Podistico Croce d’Oro in collaborazione con il Comune, la Provincia di Prato e il Comune di Vaiano ha dato l’opportunità di ammirare le bellezze naturalistiche di Prato ‘  Una grande giornata di sport e ambiente – spiega Urano Massai, presidente del Gruppo podistico Croce d’Oro – abbiamo ricordato Giuseppe Badiani che è stato il nostro mentore e Gualtiero Ciofi presidente della Croce d’Oro per tanti anni. Sono partite tante famiglie che hanno vissuto un giorno in mezzo alla natura. E’ molto piaciuto il tour organizzato al termine della manifestazione con un itinerario cittadino per gli ospiti con la visita alla mostra ‘Echi Preziosi’ allestita al Museo dell’Opera del Duomo e nell’occasione gratuita. Uno bello spot per Prato all’interno del progetto Ambiente Turismo e Sport (www.0574tempodisport.it) >>. Quest’anno il simbolo della corsa è stato Curzio Malaparte ed era valida per i concorsi Ivv Piede Alato, il Brevetto Stramarciatore, Calendario Marce La Spezia e Lunigiana e ha visto 6 percorsi. Quello più lungo di 31 km e poi a seguire quelli di 23, 17, 11 e 6 km. I concorrenti hanno attraversato Santa Maria Giolica, Filettole, Carteano, sono entrati sulla Strada Romana fino a Rio Buti per San Leonardo e hanno proseguito per Faltugnano, Parmigno, Fabio, Savignano, La Fratta, il Pozzino, Isola, Fabio sono scesi di nuovo a Faltugnano, Gamberame, Rio Buti e hanno preso la ciclabile di Santa Lucia, Villa del Palco, Ponte Datini, via Amendola fino al traguardo posto in Piazza Mercatale. << Una grande giornata di sport e natura – spiega il presidente del Gruppo Podistico Chatillon, Mario Blatto – abbiamo visto una Prato diversa e bellissima. Questa corsa è senz’altro un testimone importante per riscoprire Prato sia a chi viene da fuori ma anche per i pratesi >>. Sono stati sei i rifornimenti lungo il percorso ed uno all’arrivo. << Un grazie a tutti perché far partire 2.300 persone è un impegno considerevole – spiega Fabrizio Barducci, Gp Croce d’Oro – i ristori sono stati perfetti come il servizio photo web server curato dal Gruppo Regalami Un Sorriso. Oltre all’assistenza sui percorsi dei volontari e all’arrivo che è stato a cura della Croce d’Oro di Prato con la collaborazione della Protezione Civile. Abbiamo fatto rivivere Piazza Mercatale e il nostro territorio, questo è un grande successo merito anche degli amici che sono arrivati da tutte le provincie d’Italia>>.

Autore: cs

Share

About Author

Peluso

  • Pietro Castellini A.S.D. Montisola (Sport Life La

    Bellissimo percorso ho fatto i 23 km organizzazione perfetta complimenti agli organizzatori

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>