Anteprima — 15 gennaio 2013

correreAnche per il 2013, così come è avvenuto lo scorso anno per la 40^ edizione, la Federazione Italiana di Atletica Leggera ha deciso che sarà la 100 Km del Passatore (25-26 maggio) ad assegnare i titoli nazionali assoluti (e, questa volta, anche master) della specialità 100 km su strada. È la 13^ volta che accade: in passato, la ‘Firenze-Faenza’ aveva svolto tale compito nelle edizioni comprese tra 1999 e 2006, quindi in quelle del 2008, 2009, 2011 e appunto 2012. La decisione è stata una delle prime del rinnovato Consiglio federale della Fidal guidato dal neo-presidente Alfio Giomi ed è stata particolarmente apprezzata dall’Asd 100 Km del Passatore. “Siamo molto soddisfatti di questa assegnazione da parte della Fidal, che ringraziamo di cuore – afferma il presidente Elio Ferri –, a conferma del positivo lavoro svolto, e non soltanto nella scorsa edizione della corsa, da parte di tutti gli oltre 500 volontari e relative associazioni, impegnati con noi, le istituzioni e le imprese partner, ad allestire una manifestazione sportiva e sociale insieme, con grande passione, spirito di sacrificio e gratuità”. “Il successo della ‘Cento’ – ha concluso Ferri – è soprattutto merito loro, oltre che, naturalmente, degli atleti partecipanti a questa ‘nostra’ davvero unica corsa. Grazie Fidal, grazie a tutti! Ed ora al lavoro con rinnovato impegno”.

La fase organizzativa sta procedendo a pieno ritmo, in collaborazione con gli enti ‘storici’ (Consorzio Vini di Romagna, Società del Passatore, Uoei, Admo e i Comuni di Firenze, Faenza, Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella), le aziende partner (Banca di Romagna, Banca CR Firenze, Fondazione Banca del Monte Cassa di Risparmio, Antarex, Friliver-Bracco, Coop Adriatica, Gruppo Hera, Ctf, Moreno Motor Company e Decathlon) e lo sponsor tecnico Saucony.

Intanto, crescono le iscrizioni, che al 15 gennaio hanno superato le 500 adesioni, tra cui quelle di oltre 50 donne e di alcune decine di atleti provenienti da 11 paesi esteri: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Israele, Norvegia, Stati Uniti e Svezia. I promotori puntano ad una conferma della media-iscritti dell’ultimo decennio (1.300 partecipanti), anche se l’elevata partecipazione all’edizione 2012 (2.112 iscritti, di cui 2.035 partenti e 1.635 arrivati) potrebbe far sperare qualcosa di più. Fino al 20 aprile, la quota d’iscrizione è di 55,00 €: salirà a 80,00 € per “quelli dell’ultimo minuto”, ovvero per coloro che decideranno di correre tra il 21 aprile e il 18 maggio, termine ultimo per iscriversi.

 

                                                                                              L’Ufficio Stampa

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>