TuttoCampania — 10 gennaio 2012

Il giorno dell’epifania si è corsa a Fondo la 39^ edizione della gara con le racchette da neve più famosa al mondo: la Cisaspolada. Anche quest’anno l’Atletica Isaura Valle dell’Irno ha partecipato con una sua rappresentanza alla manifestazione che si tiene nella Val di Non in provincia di Trento. Il capo squadra è stato naturalmente Luigi Pastore, tecnico nazionale, e perno della società salernitana, che per l’occasione ha festeggiato le sue “nozze d’argento” con la Ciaspolada. È nel lontano 1988 che vi partecipò per la prima volta vincendo a sorpresa e sconvolgendo ogni pronostico. “L’uomo venuto dal mare domina in montagna”, titolarono allora i giornali locali, sorpresi dall’impresa di un podista del Sud. Ma Pastore in seguito dimostrò che non si era trattato di una semplice combinazione, ma della forza di un grande atleta che nel tempo è riuscito a vincere questa gara particolare per altre quattro volte (1993, 1994, 1996 e 1997). Adesso viene chiamato “Il Re della Ciaspolada”, in quanto è stato l’unico capace di vincerla cinque volte (come è riuscita solo Laura Fogli nella gara femminile).
Pastore è stato capace, in questi anni, di portare con sé almeno qualcuno del gruppo sportivo cui appartiene e tanti altri amici che hanno provato l’emozione della corsa sulla neve. Tra essi ricordiamo Antonello Landi, che l’ha vinta nel 1995, Cristian Gaeta secondo nel 2009, Marica Rubino seconda nel 2010 e altri ottimi piazzamenti con Alessia Amore, Fabio Pastore, Emilio Luce, Gilio Iannone, Alessandro Rescigno, Antonio Risi, Natalino Napoli, e molti altri.
In questa edizione è ritornato Antonello Landi con un ottimo 13^ posto, e Alessia Amore 11^ delle donne, poi chi scrive è arrivato 21^, Luigi Pastore si è piazzato 52^, il figlio Carmine 137^ e la moglie Virginia 33^. Una gara che è tutta un’emozione, anche se dura, e che vale la pena di provare almeno una volta nella carriera podistica.

Elio Frescani

Share

About Author

Peluso

  • alberto liguori

    Complimenti a tutti ed in primis a Luigi, 25 edizioni sono tante forse troppe se ha partecipato la prima volta nel 88 comunque ho avuto modo di parlare in passato con Luigi e gli si leggeva negli occhi che questa gara occupa in lui un posticino intimo particolare.

  • Complimenti a Luigi Pastore: grande atleta, allenatore di classe e, soprattutto, persona perbene.

  • gennaro varrella

    complimenti al mitico GIGGINO,a tutto lo staff ma soprattutto al grande ritorno di ANTONELLO!!!!!

  • grande giggino…

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>