Atletica News — 24 novembre 2010

Si è svolta a Chiba (Giappone) l’edizione 2010 dell'”Hanji Aoki Cup International Chiba Ekiden’. Nonostante la difficoltà a recuperare le otto ore di fuso orario e le condizione meteorologiche non ottimali, la rappresentativa italiana ha portato a termine la maratona a staffetta chiudendo all’ottavo posto in 2h14:55. Un piazzamento che rappresenta il miglior risultato italiana di sempre in gara mista al Chiba Ekiden. Questo l’ordine di partenza degli staffettisti italiani: la prima frazione di 5 km è stata affrontata da Antonio Garavello (Assindustria Sport Padova) seguito da Micaela Bonessi (Maratonina udinese) che ha portato il testimone per altri 10 km passandolo a Yuri Floriani (Fiamme Gialle), protagonista della terza frazione di 5 km. Dopo di lui è stata la volta per 10 km di Claudia Finielli (Runner Team 99), Marcus Ploner (SV Sterzing) e Agnes Tschurtschenthaler (Forestale), protagonista del finale di 7,195 km. Riserve: Alessandro D’Ascoli (Fiamme Gialle G. Simoni) e Margherita Magnani (Fiamme Gialle). Vittoria finale alla formazione schierata dall’Università giapponese JUT in 2h07:52 davanti a quelle di Kenya (2h08:06) e Giappone (2h08:12).


CLASSIFICA FINALE: 1. JUT (Università giapponese) 2h07:52; 2. Kenya 2h08:06; 3. Giappone 2h08:12; 4. Russia 2h09:35; 5. Usa 2h10:54; 6. Chiba 2h12:56; 7. Australia 2h14:07; 8. ITALIA 2h14:55; 9. Romania 2h15:02; 10. Canada 2h15:13; 11. Repubblica Ceca 2h15:23; 12. Norvegia 2h17:01

Autore: Ufficio Stampa Fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>