Allenamento slide — 16 aprile 2014

correreI benefici della pratica dell’esercizio fisico riguardano diversi aspetti della vita delle persone. Si può dire che fare esercizio ficiso comporta un investimento nel capitale intellettuale umano, in quanto sviluppa le capacità mentali migliorando memoria e concentrazione.

La pratica dell’esercizio ficiso promuove migliori relazioni interpersonali sviluppando il capitale sociale umano. L’attività fisica ha anche un ritorno economico, in quanto l’individuo che pratica esercizio fisico sperimenta un incremento della performance lavorativa ed una riduzione della malattia, quindi si ha uno sviluppo del capitale finanziario umano.

L’esercizio fisico permette lo sviluppo di benessere fisico e mentale e quindi viene incrementato il capitale umano fisico ed emozionale.

Anche il capitale umano individuale incrementa, in quanto l’attività fisica permette di sviluppare le capacità sociali di vita quali il lavorare in gruppo.

no dei compiti dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) è di indicare ai governi centrali e locali soluzioni al problema dell’inattività fisica della popolazione basate su evidenza scientifica e realisticamente perseguibili. Tra i campi di lavoro individuati spicca la promozione dell’esercizio fisico e dello sport nella scuola, nel tempo libero e in altri contesti. L’area di lavoro più promettente, tuttavia, è quella che si propone di introdurre nuovamente l’attività fisica all’interno delle azioni della vita quotidiana, soprattutto quelle connesse agli spostamenti delle persone durante la giornata per andare al lavoro, a scuola, a fare la spesa, dagli amici o dai parenti.

Quindi sarebbe opportuno promuovere a tutti i livelli l’attività fisica, nelle famiglie, nei luoghi di lavoro, i governi locali dovrebbero permettere agli studenti ed ai lavoratori di raggiungere i posti di lavoro con trasporti intermodali, facilitando la pedonalità, le piste ciclabili, i trasporti pubblici con possibilità di trasportare bici. Questo permetterebbe vantaggi individuali e collettivi, di salute e di economia, di produttività lavorativa e benessere.

Da diversi studi è emerso che programmi di attività fisica nei luoghi di lavoro riducono l’assenteismo tra il 30 ed il 50%. I lavoratori attivi sono anche più felici, lavorano meglio in gruppo e sono più produttivi.

Parliamone, Mercoledì 23 Aprile 2014 alle ore 19:30, presso la Libreria Assaggi in via degli Etruschi, 4 Roma – zona San Lorenzo, dove sarà possibile partecipare per la degustazione del libro “O.R.A.: Obiettivi, Risorse, Autoefficacia”.

Matteo SIMONE

Psicologo clinico e dello sport, Psicoterapeuta

Specialista in traumi, dipendenze e performance

380-4337230 – 21163@tiscali.it

http://www.psicologiadellosport.net

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>