Anteprima slide — 17 agosto 2018

Lunedì 20 agosto alle ore 18 nella Sala degli Stemmi del Comune di Feltre sarà presentata la 30a edizione del Giro delle Mura, gara di corsa su strada che animerà da venerdì sera il centro storico di Feltre.
Il programma del fine settimana dedicato al Giro delle Mura inizierà venerdì 24 agosto alla sera quando, al calar del sole, si aprirà il sipario sulla serata gastronomica di beneficenza “Mura Solidali”. I ricavati della cena saranno devoluti per supportare il progetto “Dolomiti Orizzonte Paralimpico”. Il progetto, fortemente voluto da Oscar De Pellegrin, ideato dall’ASSI Onlus (Associazione Sociale Sportiva Invalidi) e dalla Sport ASSI, ha lo scopo di rendere lo sport paralimpico un’opportunità reale, concreta, diffusa e partecipata nell’intera provincia. Il traguardo da raggiungere è orientato alla partecipazione di almeno un atleta bellunese alle Paralimpiadi di Tokyo 2020.
Oltre alla cena “solidale” il programma del venerdì sera sarà completato dalla partenza della Feltre Urban Trail, alle ore 20, mentre alle ore 20:30 ci sarà l’iniziativa “Sport sotto del stelle – Giro Interforze”. Il centro storico di Feltre si animerà con le esibizioni di discipline delle Società Sportive locali e con l’esposizione dei mezzi in dotazione ai Corpi Militari e di Pubblica Sicurezza.
Sabato pomeriggio il pavé feltrino si scalderà già dalle ore 18 quando i gladiatori della corsa su strada, gli amatori provenienti da tutta Italia, correranno il “Trofeo Lattebusche” di 10 chilometri.
Alle ore 19:30 sarà la volta dei pompieri volanti, che sulla stessa distanza degli amatori, si giocheranno il Campionato Europeo “Trofeo Chateau d’Ax” riservato ai Vigili del Fuoco.
Dalle ore 21 spazio alle giovani leve della corsa con il “Miglio dei Comuni – Trofeo Sportful”. La serata feltrina entrerà nel vivo alle 21:30 con la “Running Seven Laps – Trofeo Famila”, gara a eliminazione sui 400 metri. Partiranno nove coppie, a ogni giro una coppia viene eliminata, pochi secondi di recupero e si riparte per una nuova tornata. L’acido lattico nei muscoli supera i limiti, in ogni giro si deve dare il massimo per non essere eliminati. Nel 2017 è stata la coppia di Yeman Crippa e Joyce Mattagliano a vincere davanti a Mohad Adbikadar in coppia con Elena Bellò. Medaglia di bronzo per Mattia Padovani in squadra con Laura Dalla Montà.
Alle ore 22 quando il pubblico sarà ancora caldo dopo l’adrenalina della Seven Laps entreranno in circuito le gazzelle del “Giro delle Mura Maschile – Trofeo Cassa Rurale Dolomiti di Fassa Primiero e Belluno”. Una gara avvincente e combattuta sin dai primi metri che richiama migliaia di spettatori ad applaudire gli specialisti internazionali della corsa su strada. Nel 2017 il Giro delle Mura è stato vinto, come per l’edizione precedente dall’olimpionico Ezekiel Kemboi, medaglia d’oro nei 3000 siepi alle Olimpiadi di Atene nel 2004 e a Londra nel 2012, con il tempo di 25’24’’.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>