TuttoCampania — 13 ottobre 2008

La gigantografia di Salvatore Mastropietro è grande quanto un palazzo; la raffigurazione di quell’atleta che non c’è più sembra ammirare la gara e la festa sportiva che la sua famiglia ed i suoi amici hanno preparato. Maddaloni podistica si è stretta domenica attorno al ricordo del giovane corridore con pettorale 5343, forse una delle sue ultime gare.
Tutti col naso all’insù, per quella gigantografia. Così come per i fuochi d’artificio lanciati verso l’alto del cielo casertano. Un fragoroso e scoppiettante spettacolo pirotecnico, organizzato con la bravura del fuochista Pietro, appostato nella campagna ai lati del palazzetto dello sport. E’ stato un susseguirsi di lanci di granate che hanno salutato tutti gli sportivi accorsi per la partenza.
E la scena si è ripetuta con l’annuncio dei vincitori sul podio finale, un programma di spari cinesi, come spiega il giovane artigiano, partito in contemporanea all’annuncio dei primi classificati.
La festa è stata in terra, ma anche in cielo non sono mancati i segnali di chi ha progettato questa gara per farla rimanere nella memoria di tutti.
Il sole a Maddaloni ha fatto bene la sua parte, precedendo il volo dell’elicottero, scelto dagli organizzatori per le riprese dell’evento. Ritorna così nel casertano il velivolo giallo, da cui vengono filmate le fasi della gara, così come per le corse automobilistiche e ciclistiche. A bordo il nostro direttore, quasi ‘affacciato’ sulle teste dei partecipanti.
Difficile dare un voto a questa gara, perché ogni istante della giornata meritava un’attenzione particolare; ma siamo su valori altissimi. E le lodi non sono mancate, a tutti. A cominciare dalla famiglia Mastropietro, che non sapeva più cosa preparare ed offrire per questo momentaneo soggiorno maddalonese agli oltre 800 atleti. Anche i Red, come vengono simpaticamente denominati i Road Runners di Maddaloni (per il colore rosso della maglietta sociale) hanno lavorato sodo (e bene).
Il podio finale è stato l’apoteosi per tutti, tra salti di gioia e bicchieri di spumante.

Autore: Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>