TuttoCampania — 06 marzo 2012

Lancio un appello per tutti gli organizzatori ed organi proposti, sarebbe ora che nelle gare, alla partenza ci fosse un po di ordine, ossia basta con atleti anziani in prima fila, i quali non vanno sotto i 5 al km, atleti che stanno in prima fila solo per farsi una foto, anziani che fanno 20m , poi rallentano, per assicurarsi che sia partito il cronometro, senza curarsi che dietro ci sono atleti che sopraggiungono ad una velocità maggiore, si potrebbe dire di più, ma mi fermo per ora.

Raffaele Colantuono

Share

About Author

Peluso

  • SALVATORE ALBRIZIO NAPOLI NORD MARATHON

    parole sante raffaele per l’incolumita’ di’ tutti sarebbe coscienzioso partire rispettando il proprio tempo.

  • IDEA ? il braccialetto di partenza !!!

    Braccialetti a tempi x tutti i partecipanti alle gare :
    Braccialetto di colore Oro – / tempi da 3 ‘oo a 3.55’ al km
    Braccialetto di colore Argento/ tempi da 4 ‘ a 4’55” al km
    braccialetto di colore rosso / tempi da 5′ ed oltre al Km .
    Con questo sistema si puo’ incominciare a vedere almeno una partenza equilibrata per tutti e senza danneggiare i piu’ veloci .
    Come dire , amici , hanno inventato la tessera del Tifoso , noi (proviamo) a fare quella del Podista .
    I tempi che faccio riferimento sono piu che giusto , per evitare troppa selezione che porterebbe ad una confusione generale .Questi almeno ( cosi posti ) posso essere giusti per tutti .
    Il risultato di questi braccialetti ? almeno un po’ di ordine e al primo protagonista in prima fila ……alla vista di qualche braccialetto rosso !!! sarà facile invitare l’amico podista a trovare la sua giusta ..partenza !
    Perchè non provare ?
    Chiudo , hanno ,quasi tutti accettati i chip personali , perchè in futuro prossimo accettare anche il braccialetto ..colorato !!!!!

  • Giuseppe Vitale della podistica “Il Laghetto”

    Il problema della prima fila è un problema vergognoso che si presenta puntualmente alle gare. Non mi riferisco alle persone che vanno piano oppure sono anziane ma a quelli giovani e forti che per partire davanti rubano metri (anche centinaia di metri) alla loro gara. Mi domando se esiste una sportività in queste persone. Molti diranno che la colpa non è loro perchè tutto scaturisce dalla presenza dei vecchietti in prima fila. Ma quanto ci vuole ad inserire una gabbia per gli atleti di elite e lasciar accodare il resto ? E’ molto semplice da farsi ma non si fa e questo mi rattrista. Io parto quasi sempre in fondo cioè sulla linea di partenza ! Perchè il fiume di podisti è notevolmente a valle di tale linea !

  • Agostino Rossi

    Che bello ! ! ! ! ! ora anche i braccialetti ?????????????? in alta montagna alle pecore , ale mucche mettono un campanaro al collo per far si che non si smarriscono. Ma a che livello siamo giunti???????????????? ma la smettiamo con queste nefandezze della domenica.
    Un esame di coscienza se lo dovrebbero fare gli organizzatori a questo punto.
    Non dimentichiamo che il popolo dei podisti è composto da uno spaccato della società, ci trovi di tutto , ogni tanto anche qualche persona per bene.
    Su altri siti hanno parlato di cotardi di gente falsa ???????????????? ma siete sicuri tutti voi che avete fatto del podismo amatoriale la vostra primaria fonte di guadagno , che state seminando bene?????????????? non è per colpa del dio denaro che passate incuranti sopratutto.
    Quando mi capita di presentare una gara, mi do da fare affinchè tutto vada per il meglio ogni dettaglio che può sfuggire in quel momento agli organizzatori, lo evidenzio , collaboro attivamente alla riuscita dell’evento per amore dello sport e della corsa in particolare, risulto antipatico perchè richiamo continuamenti i facinorosi delle prime file affinchè diano un buon esempio.
    Ripeto è ora di finirla e mi battero affiche ci sia una selezione di persone corrette che la domenica onorano le tante belle gare che riusciamo ad organizzare in Campania.
    Ringrazio il gestore di questo sito per la pubblicazione di questo mio commento polemico, anche perchè fa parte integrantecome tutti noi della giostra della domenica
    Saluti a tutti

  • Agostino Rossi

    Volevo ricordare a quelli che hanno la memoria corta che qualche anno fà a Telese in occasione dei campionati italiani , furono istituite le gabbie, ebbene io ero presente e vi posso garantire che tanti campioncini delle categorie alte dei master, occuparono le gabbie altre categorie,pur di rubare metri , e la confusione volle che nessuno si accorgesse di ciò.

  • raffaele colantuono

    quando si discute e si pensono degli accorgimenti per migliorare il tutto vabbene,però,(chi da suggerimenti,si firma con nome e cognome cosi si capisce l’intenzione)non dimentichiamo che la partenza di una gara,è come una ruota,essa si muove bene quando non ci sono ostacoli,ossia si parte,a 3,330,4,430,5,ecc..quindi se tutti ci mettiamo in seguenza di tempi tutto procede senza pericolo.

  • papa alessandro

    QUANTE COSE CI SAREBBERO DA DIRE………MA A QUESTO PUNTO MEGLIO TACERE….ORMAI SIAMO ALLA FRUTTA…(SECCA).

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>