TuttoCampania — 10 agosto 2009

Una due giorni davvero spettacolare in posti dagli scenari davvero unici. Sabato 8 ero stato presente da atleta alla gara di Pietrelcina nel beneventano ed ero rimasto favorevolmente colpito dall’ambiente e dalla bellezza della piccola cittadina di Padre Pio. Ma nulla poteva farmi pensare alla bella esperienza vissuta il giorno seguente in quel di Nusco (AV) da spettatore, davvero ammirato per la bella manifestazione podistica messa su. Nusco, una bella e serena cittadina irpina, situata a 880 metri sul livello del mare e incastonata nell’incantevole verde del Parco del Monte Partenio. Una manifestazione podistica quella di Nusco giunta quest’anno alla sua ventottesima edizione e sapientemente curata da Enrico Marino, tra l’altro Presidente della Unione Podisti Veterani di Nusco, che è stato validamente spalleggiato dalla Associazione di volontariato locale ‘La Misericordia’. Coinvolgente per la gente del posto la lunga sequela di gare, che ha visto impegnati tanti giovani e atleti più in la con gli anni, sia locali che giunti da fuori paese. Diverse le distanze di gara per i giovanissimi, con tanto entusiasmo da parte dei bambini e dei loro genitori. Alla fine riconoscimenti per tutti e tutti contenti! Molto impegnativa la gara riservata agli atleti Amatori e Masters, sulla distanza di 10 km e suddivisa in quattro giri molto duri da 2.500 metri ciascuno. Ha mantenuto le attese l’irpino Giovanni Moretto, atleta in forze alla Montemiletto Team Runners e già vincitore in più edizioni passate. L’atleta irpino già dalle prime fasi di gara ha voluto dettare un ritmo insopportabile per gli avversari. Ciò ha determinato una gara molto delineata per le prime due posizioni della classifica, con Moretto che teneva a debita distanza Vincenzo Esposito (R.C.F. Roma). Ben più combattuta la gara perla terza posizione, con il predominio finale dell’atleta della Erco Sport Gianfranco Bianco. Il tempo segnato da Giovanni Moretto all’arrivo è stato di 36’35’, seguito al secondo posto da Vincenzo Esposito con il crono di 38’47’. Gianfranco Bianco, con un ottimo spunto finale ha staccato gli avversari, arrivando terzo e fermando le lancette del cronometro sui 39’40’. Ben più che scontata la vittoria al femminile di Filomena Del Prete (52’00’per lei), che ha agevolmente regolato la giovanissima atleta nuschese Assia Del Sordo. Contentissimo di aver vissuto un pomeriggio di sport lontano dal clima un po’ troppo esasperato che ultimamente si vive sulle corse campane, immerso in un ambiente rilassato e in un panorama agreste davvero spettacolare. Buon prosieguo ai sagaci organizzatori per le future edizioni di questa bella manifestazione.

Autore: Nicola Severini

Share

About Author

Peluso

  • Carlo Cucciniello-atletica amatori irpini

    concordo con l’articolista Severini. E’questo il podismo amatoriale , cosa che non vpgliono capire i tanti organizzatori occasionali ma interessati . Quindi forse è il momento di cominciare a dare più spazio signori agli amatori dilettanti e meno ai cosiddetti “professionisti assoluti” Perchè i campioni italiani, europei, mondiiali o olimpionici sono altra cosa , non fanno le gare accontendanosi del niente senza nemmeno avere il “pacco gara”. Concordo anche con il signore che in altra rubrica ha detto” Pietrelcina , meglio dimenticare”. Basta guardare gli eventuali filmati.

  • Enrico Marino, U.N.V.S. sezione di Nusco.

    Prima di tutto voglio ringraziarti per il bellissimo articolo che hai scritto e in che modo hai messo in risalto lo spirito della manifestazione e le bellezze del nostro paese. Difatti queste sono le cose più importanti per me che organizzo questa gara ormai da diversi anni. Per dovere di cronaca la prima delle donne si chiama Filomena Pepe, l’associazione è l’unione nazionale veterani dello sport e Nusco è situato a 914 m. slm. Spero di rivederci in tanti l’anno prossimo.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>