Cronaca — 30 maggio 2011

Anche per l’edizione 2011 la Campestre Oasi di Ninfa ha sfondato il numero chiuso previsto per non compromettere l’ecosistema dei Giardini, a testimonianza del consueto apprezzamento per la manifestazione e, più in generale, del crescente successo delle manifestazioni podistiche a marchio Uisp lungo l’intero l’arco della provincia. Sono stati addirittura 450 i corridori provenienti da tutto il Lazio a presentarsi al via della decima edizione della gara, disputata nella suggestiva cornice di Ninfa 2, adiacente l’oasi naturale giudicata il più bel giardino romantico del Mondo, e dove sono presenti dei laghetti tipici della palude Pontina ricostituiti dopo le operazioni di bonifica. Gli organizzatori dell’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti di Latina hanno dovuto quindi profondere un impegno supplementare per consentire a ciascun atleta di godere appieno della giornata di sport , di concerto con il direttore dell’Oasi, il dottor Lauro Marchetti.


Sul tracciato di 8 chilometri e 200 metri si sono invertite le posizioni di vertice rispetto a dodici mesi prima: stavolta si è imposto il beniamino di casa, il sermonetano Giuseppe Poli (Latina Runners) che ha fatto fermare i cronometri dopo 27’50’ precedendo il campano Gianluca Piermatteo, frequente protagonista delle competizioni podistiche in provincia di Latina e trionfatore nel 2010, che ha concluso la sua prova ad appena cinque secondi dal vincitore. Terza piazza per Riccardo Baraldi (Asi Intesatletica) che ha chiuso in 28’01, a sua volta a una manciata di metri dalla piazza d’onore.


In campo femminile seconda vittoria consecutiva per Tiziana Nesta (Atletica Anzio) con il tempo di 32’44’, davanti a Irene Ruzza (Colleferro Atletica) col crono di 34’19’. Ultimo gradino del podio per Roberta Andreoli (Podistica Avis Priverno) in 35’24’.


La speciale classifica a squadre, stilata in base al numero di atleti al traguardo, ha visto la vittoria della Podistica Aprilia davanti alla Top Runners Velletri e alla Podistica Avis Priverno.


La decima edizione della Campestre Oasi di Ninfa è stata organizzata dall’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti della provincia di Latina, con la prestigiosa collaborazione della Fondazione Caetani e con patrocini importanti come quello del Consiglio Regionale del Lazio, del Comune di Sermoneta e del Comune di Cisterna di Latina.


Alla cerimonia di premiazione è intervenuto, fra gli altri, l’assessore al Comune di Sermoneta Gilberto Montechiarello, il quale ha ricordato la propria passione per il podismo, ringraziando gli atleti e garantendo il sostegno futuro dell’Amministrazione comunale per una manifestazione che col suo successo crescente consente di valorizzare il territorio anche attraverso lo sport.


Gli atleti hanno ricevuto in premio prodotti lattiero caseari e vini del territorio al fine di promuovere inoltre l’aspetto enogastronomico.


La Campestre Oasi di Ninfa era valida anche quale Tappa Oro del Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il Campionato provinciale organizzato dall’Uisp in collaborazione con Mapei, Sport ’85, Polase Sport ed Ipermercato Panorama Latina.


Prossima tappa, la Campestre del Parco Naturale dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi di domenica 12 giugno. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici dell’Uisp di Latina, in via Don Morosini 143, chiamando il numero 0773.691169 oppure visitando il sito internet www.uisplatina.it. 

Autore: Uisp Latina

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>