TuttoCampania — 03 dicembre 2012

Sono tante le manifestazioni che settimanalmente animano le strade della regione Campania, sia con eventi agonistici, sia con appuntamenti di carattere promozionale e non competitivo, ed ognuna di queste manifestazioni vive e si genera per un proprio e peculiare motivo specifico: la festa patronale, il ricordo di un amico, la pubblicizzazione di un’attività sportiva e/o imprenditoriale, ecc… ci sono manifestazioni che, però, hanno come motivo scatenante quello della promozione e della diffusione dell’atletica leggera, soprattutto a livello giovanile e scolastico.

Nacque così, ben 13 anni fa, il Running dell’Immacolata, la nota manifestazione organizzata dall’Hinna Atletica Sant’Antimo nella propria cittadina, lì dove opera da oltre 35 anni ininterrottamente, al fine di dare ampia visione al paese, alla provincia ed alla regione  della propria attività. Centinaia, anzi migliaia di atleti hanno partecipato in questi anni a questo appuntamento, sia sulla distanza dei 10km, sia in occasione delle gare giovanili annualmente affiancate all’evento.

Nel 2012 però si è deciso di compiere una netta inversione di tendenza, di andare letteralmente controcorrente, di sconvolgere l’appuntamento santantimese, focalizzando l’intera attenzione della giornata sui giovani atleti e sulle gare loro dedicate, accantonando quindi la gara assoluta e master. Una scelta che al team di Peppe D’Aponte non è costata poco, sia in termini emotivi che affettivi, dovendo rinunciare con enorme dispiacere all’evento che aveva negli anni portato tantissimi amici a fissare mesi prima l’appuntamento nel calendario delle proprie gare.

Con il solito supporto dell’amministrazione comunale, con in prima linea il Sindaco, Dott. Francesco Piemonte, ed il suo vice, il Dott. Corrado Chiariello (avente delega alla Pubblica Istruzione ed allo Sport), nella cittadina dell’hinterland napoletano saranno protagonisti i giovanissimi, nati tra il 1998 ed il 2008 (Cadetti/e, Ragazzi/e ed Esordienti A, B e C maschili e femminili), ripartiti secondo le categorie federali della stagione sportiva 2013. Saranno previste delle gare di corsa, con distanze peculiari per ognuna della categorie impegnate, cui seguirà l’avvincente prova del Salto in Alto a squadre, inserendo (per le società partecipanti) i risultati ottenuti all’interno del progetto promozionale “Il Futuro: pensando già a domani”, promosso dall’Enterprise Sport & Service con il quale l’Hinna Atl. Sant’Antimo vanta uno strettissimo rapporto collaborativo.

A completare l’importanza dell’evento, approvato dalla Federazione Regionale, provvederà il coinvolgimento dell’intera popolazione, in particolare quella delle scuole cittadine, che sicuramente contribuiranno a rendere ancor più piacevole e divertente l’intera mattinata di sport all’aperto.

L’appuntamento quindi è fissato per la mattina dell’8 dicembre2012 aSant’Antimo, una festa che lascerà voi tutti soddisfatti e che sarà l’occasione per entrare nel migliore dei modi nel clima natalizio.

 

Carlo Cantales

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>