Curiosita — 22 febbraio 2010

Ringraziamo per lo sdegno che avete messo nei vostri articoli ma vi chiediamo un aiuto ulteriore: aiutateci a combattere questa vile e inutile violenza che ci riporta ai tempi degli spartani che si “liberavano” dei non “uguali”.
Solo una cultura diversa può combattere questa violenza sui più deboli: quelli che ci fanno sentire forti perché non si possono difendere.
Voi create l’opinione pubblica, aiutateci a emarginare la miseria umana. Fate in modo che chi compie questi gesti si senta lui il disuguale. Colui che non può vivere nel mondo moderno dove la disabilità è rispettata e aiutata.
Mentre partiva il “tiro al bersaglio su Facebook” in U.S.A. Special Olympics, creato da Eunice Kennedy negli anni 60, lanciava la campagna R-Word, contro l’uso delle parole RITARDATO e RITARDO MENTALE, (http://www.r-word.org/__) per non denigrare le persone con Disabilità Intellettiva.
Aiutateci con la vostra forza a dare aiuto a tutte le persone studenti, genitori, insegnanti che di fronte a fenomeni di disabilità hanno ancora atteggiamenti di distanza, indifferenza, ignoranza.
Non arrendiamoci di fronte a chi non ha fatto ancora un passo avanti.

Autore: Angelo Moratti – Special Olympics Italia

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>