Cronaca — 27 marzo 2010

Più di 500 si sono dati appuntamento nel Parco della Caffarella per l’edizione 2010 di Caffarella Cross, manifestazione organizzata dall’AICS Roma che ha concluso Corritalia 2010, che ha visto analogo evento svolgersi in altre 40 città italiane. Duro e impegnativo il percorso di 6,900 metri, fatto di saliscendi e di sterrati. sul quale si sono dati battaglia atleti in rappresentanza di tutte le migliori società laziali. Il Successo è andato al marocchino Alì Qattam, che difende i colori dell’Aics Atletica Centrale il quale ha impiegato 22 minuti e 47 secondi per tagliare il traguardo. L’ultimo ad arrendersi Francesco Carboni (Running Club Futura), classificatosi a 16 secondi dal vincitore. Terza moneta per Fabrizio De Martini (Acsi Campidoglio Palatino). In campo femminile ancora un’affermazione per la giovane Valeria Lori (Studentesca Ca.Ri.Ri.) al traguardo in 25.52 davanti a Federica Proietti della Scavo 2000 e Alessandra Novello LBM
 Sport.
Tra i gruppi più numerosi presenti i Bancari Romani con 82 atleti al via, seguiti da Podistica Solidarietà 64, AICS Atletica Centrale 33 LBM 24.
Al termine delle gare dei grandi più di 400 bambini si sono cimentati su un percorso di 400 metri .


 


RISULTATI CAFFARELLA CROSS 6,900 METRI



Uomini
1) Qattam Alì (Aics Club Atletica Centrale) 22.41
2) Francesco Carboni (Running Club Futura) 22.57
3) Fabrizio De Martini (Acsi Campidoglio) 23.18



Donne
1) Valeria Lori (Studentesca Ca.Ri.Ri.) 25.52
2) Federica Proietti (Scavo 2000) 26.38
3) Alessandra Novello (LBM Sport) 26.58

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>