TuttoCampania — 31 agosto 2010

 Si è conclusa, domenica 29 Agosto, la 3^ edizione della Stracittadina Città di Airola (bn), manifestazione podistica sulle distanze di km 10, km 5 e una “Mini Run” di metri 500, riservata ai giovanissimi;si è svolta lungo i vicoli della cittadina Caudina, alla presenza di un folto pubblico che applaudiva con entusiasmo, i circa 230 partecipanti.
La manifestazione sportiva è stata  organizzata dall’associazione Confraternita Immacolata Concezione, in collaborazione con La Fiasp Regionale, il Comune di Airola e il Coni provinciale di Benevento. La gara è partita regolarmente da Piazza della Concezione alle ore 9,30 e si è delineata lungo le strade cittadine, con un gruppetto di testa guidato dal Marocchino Adim Ismail del gruppo sportivo delle FF. Argento, successivamente con un incremento progressivo del ritmo, staccava tutti e andava a vincere con il tempo di 32’04”; a seguire sono arrivati nell’ordine: Saverio Ianniello  (Road Runners Maddaloni) con 33’56”;Villaro Gianluca (Atletica Scafati) con 34’00”; Tancredi Carmine(libero) con 34’34”,e Molinaro Nicola(Podisti Alto Sannio) con il tempo di 34’35”,già vincitore della gara dello scorso anno.
Mentre, il settore femminile è stato vinto dall’atleta delle FF.Argento Antonietta D’angelo che ha stabilito il tempo di 45’33”.
Infine, la “Mini Run” concludeva con entusiasmo la giornata sportiva di Airola.
Buona è stata l’organizzazione messa in campo dai soci della confraternita, che con il loro entusiasmo e impegno sono riusciti a portare a termine la manifestazione nel migliore dei modi. Certamente bisogna perfezionare qualche dettaglio, però si è sulla buona strada per ottimizzare al meglio la manifestazione.
 

Autore: Gino Caruso

Share

About Author

Peluso

  • nicola leone atleta libero

    Ho partecipato alla gara di Airola, a prescindere dalla cortese accoglienza da parte dell’organizzazione e dalla competenza e bontà dimostrata nell’organizzare al meglio la gara,vorrei ringraziare di cuore una persona influente dell’organizzazione che mi ha permesso di partecipare alla gara regalandomi una maglietta , dato che l’avevo dimenticata a casa.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>