Cronaca — 25 gennaio 2009

Dopo Villa Lagarina, Vittorio Veneto. Prosegue la striscia vincente del kenyano Wilson Kiprop, che oggi, una settimana dopo il successo sui prati trentini, si è imposto nel 24° cross Città della Vittoria, il più classico degli appuntamenti dell’inverno veneto. E’ arrivato nella Marca senza scarpette chiodate, convinto di dover partecipare ad una corsa su strada, ma poi, trovate le calzature adatte, ha dimostrato che la vittoria di una settimana prima non era un caso. Spalleggiato dai connazionali Titus Masai ed Ezekiel Kiprotich Meli, Kiprop ha imposto una severa selezione, imponendosi poi con una facile volata. Irrimediabilmente staccato il francese d’origine marocchina, Said Berioui, finalista dei 10.000 metri all’Olimpiade di Sydney e primo a Vittorio Veneto l’anno scorso. Ha ugualmente festeggiato: mentre era impegnato nel vano tentativo di arginare lo strapotere kenyano, ad un migliaio di chilometri di distanza, in Francia, dalle parti di Saint-

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>