Cronaca — 15 marzo 2008

Il Palaindoor di Ancona ha ospitato la 25a edizione dei Campionati Italiani indoor Master con numeri da capogiro, 1.918 gli atleti gara e 230 i titoli assegnati in tre giornate, 143 maschili e 87 femminili. Il battesimo di questa rassegna nazionale per gli Amatori della Fidal avvenne a Genova il 15 gennaio 1984 e per la sesta volta ha avuto luogo nella ‘città dorica’, la terza consecutiva. I siciliani sono stati presenti a questi Campionati in sala a partire dalla seconda edizione Master dell’Imitt il 4 marzo 1978 a Genova, che vide oltre cento magnifici «veci».
La spedizione dei nostri ventidue atleti sulla costa adriatica, l’antico scalo dei guerrieri Piceni, ha fruttato un buon raccolto, il migliore di questi ultimi sei anni: ventiquattro le medaglie in carniere, cinque d’oro, dieci d’argento e nove di bronzo. La metà esatta, dodici, è andata all’Amatori Santantonese di Aci Sant’Antonio (Ct), un risultato storico per una squadra composta da dieci unità, sette uomini e tre donne, tutti proprio tutti saliti sul podio. Una partecipazione davvero straordinaria dei catanesi, la tripletta del velocista Carmelo Strano (M65): oro nei 200 metri (29’46), bronzo nei 60 (8’86), questi due nuovi record regionali e nella staffetta 4×200 (M50) con Giuseppe Messina, Alfredo, Mancuso, Orazio Rapisarda. La doppietta della titolata Daniela Aliquò (F45): oro negli 800 metri (2’31’69) e argento nei 1500 (5’07’33), anche lei con due primati. Due medaglie pure per Rossella Danese (F50), argento nei 60 (10’21), bronzo nei 200 (34’18) e Antonella Esposito (F40), bronzo nei 60 (8’60) e nell’alto (1,47), nuovo limite. Argento per Gianfranco Patanella (M55) nei 400 metri (1’01’13) e per il marciatore Giovanni Giannoccolo (M70) nei km 3 (21’03’06). Infine bronzo per Matteo Amoroso (M50) negli 800 metri (2’15’39). La staffetta era stata data quarta finita la gara, poi il mercoledì successivo a scoppio ritardato si è scoperto nei risultati il terzo posto, sicuramente ciò sarà avvenuto per un errore nell’attribuzione di qualche categoria.
Compatto il Cus Palermo, sei su sette dell’intera compagine sono saliti sul podio con nove medaglie conquistate. Protagonista in assoluto Giuseppe Di Natale (M60) che è ritornato al chiuso con due ori nel lungo e triplo, un argento nell’alto, un bronzo nella staffetta 4×200 metri. Il palermitano sabato di mattina ha superato l’asticella a 1,51 al terzo tentativo, nuovo primato regionale, mentre il vincitore, il veneto Giorgio Curtolo, la sua bestia nera, si era elevato oltre questa quota al primo. Il pomeriggio l’atleta è atterrato a 9,68 nel triplo, la domenica mattina altro balzo a 4,60 nel lungo, anche questo record, per finire con la sua frazione della staffetta M55 insieme ai compagni Ferruccio Di Giuseppe, Andrea Bertolino, Davide Mangano, 1’56’55 il loro tempo. Di Natale, leone d’inverno, in totale dal 1999 (assente nel 2000 e 2007) ha collezionato ben ventisei medaglie al coperto nelle categorie M50, M55 e M60: diciassette d’oro, otto d’argento, una di bronzo. Altra collezionista Marta Roccamo (F40), oro nei 200 metri in 27’07, migliore prestazione italiana, cinque centesimi in meno del record precedente di Giuseppina Perlino, ottenuto sempre ad Ancona il 24 febbraio e argento nei 60 in 8’21. La taorminese ha dovuto interrompere quest’anno la catena della felicità nei 60 che si protraeva dal 2002 con sei successi consecutivi, quattro come F35 e due da F40. Nei 200 invece è la quarta vittoria di fila, in tutto ha vinto quattordici medaglie, dieci ori, tre argenti e un bronzo. Bene come sempre il marsalese Andrea Bertolino nella nuova categoria M60, due volte argento, nel lungo (4,13) e nel triplo (9,41), più il bronzo della citata staffetta. Ancora una medaglia per un palermitano, l’argento di Ignazio Manfrè nel triplo con il nuovo primato regionale di 10,75.
Completiamo il bottino dei siciliani con l’argento della brasiliana di Saõ Paulo Iris Costa (F50) dell’Athena Triathlon Siracusa sui km 3 di marcia (19’56’77) e con i due bronzi di Giuseppe Pollicino e Giuseppe Caputo. Il primo atleta (Pol. Milazzo) ha completato un trittico d’eccezione sui 3000 M50: argento a Genova 2004 (9’39’88, primato siciliano), oro a Genova 2005 (9’45’77) e adesso ancora sul podio all’ultimo anno di categoria con 9’51’37. Il marciatore messinese di Tortorici Caputo (Le Gazzelle Catania) ha completato come M60 i km 3 in 17’09’31.


 




























Medaglie d’oro (5 = 3 M + 2 F)


Strano Carmelo


Amatori Santantonese Ct


M65


200


29’46


PR


Di Natale Giuseppe


Cus Palermo


M60


Lungo


4,60


PR


Di Natale Giuseppe


Cus Palermo


M60


Triplo


9,68


 



















Roccamo Marta


Cus Palermo


F40


200


27’07


PI


Aliquò Daniela


Amatori Santantonese Ct


F45


800


2’31’69


PR

















































Medaglie d’argento (10 = 6 M + 4 F)


Patanella Gianfranco


Amatori Santantonese Ct


M55


400


1’01’13


 


Giannoccolo Giovanni


Amatori Santantonese Ct


M70


Marcia km 3


21’03’06


 


Di Natale Giuseppe


Cus Palermo


M60


Alto


1,51


PR


Bertolino Andrea


Cus Palermo


M60


Lungo


4,13


 


Manfrè Ignazio


Cus Palermo


M55


Triplo


10,75


PR


Bertolino Andrea


Cus Palermo


M60


Triplo


9,41


 

































Roccamo Marta


Cus Palermo


F40


60


8’29


 


Danese Rossella


Amatori Santantonese Ct


F50


60


10’21


 


Aliquò Daniela


Amatori Santantonese Ct


F45


1500


5’07’33


PR


Costa Ferreira Iracem


Athena Triathlon Siracusa


F50


Marcia km 3


19’56’77


 















































Medaglie di bronzo (9 = 6 M + 3 F )


Strano Carmelo


Amatori Santantonese Ct


M65


60


8’86


PR


Amoroso Matteo


Amatori Santantonese Ct


M50


800


2’15’39


 


Pollicino Giuseppe


Pol. Milazzo Me


M50


3000


9’51’37


 


Caputo Giuseppe


Le Gazzelle Catania


M60


Marcia km 3


17’09’31


 


Amatori Santantonese Ct (C. Strano, G. Messina, A. Mancuso, O. Rapisarda)


M50


Staffetta 4×200


1’48’66


 


 


Cus Palermo (F. Di Giuseppe, A. Bertolino, G. Di Natale, D. Mangano)


M55


Staffetta 4×200


1’56’55


 


 


























Esposito Antonella


Amatori Santantonese Ct


F40


60


8’60


 


Danese Rossella


Amatori Santantonese Ct


F50


200


34’18


 


Esposito Antonella


Amatori Santantonese Ct


F40


Alto


1,47


PR
















































































































Altri piazzamenti


4°


Di Giuseppe Ferruccio


Cus Palermo


M60


400


1’09’29


5°


Rapisarda Orazio


Amatori Santantonese Ct


M45


400


56’75


5°


Rapisarda Orazio


Amatori Santantonese Ct


M45


800


2’11’47


5°


Manfrè Ignazio


Cus Palermo


M55


Lungo


4,72


5°


Patanella Gianfranco


Amatori Santantonese Ct


M55


800


2’30’38


6°


Patanella Gianfranco


Amatori Santantonese Ct


M55


200


27’39


6°


Amoroso Matteo


Amatori Santantonese Ct


M50


1500


4’42’98


7°


Lanza Fabio


Cus Catania


M40


800


2’17’53


8°


Bertolino Andrea


Cus Palermo


M60


60


8’92


8°


Messina Giuseppe


Amatori Santantonese Ct


M45


1500


4’38’28


9°


Messina Giuseppe


Amatori Santantonese Ct


M45


800


2’16’22


11°


Mangano Davide


Cus Palermo


M35


200


25’00


11°


Lanza Fabio


Cus Catania


M40


400


58’63


20°


Persano Salvatore


Cus Catania


M40


60


7’92


28°


Mancuso Alfredo


Amatori Santantonese Ct


M40


60


8’20



















4a


Esposito Antonella


Amatori Santantonese Ct


F40


200


28’50



Accardi Monica


Cus Palermo


F40


400


rit.


 


IL TREND dei SICILIANI ai CAMPIONATI ITALIANI INDOOR MASTER


negli ultimi 14 anni


                                                                      































































































 


Oro


Argento


Bronzo


Totale


Napoli, 1995*       


16


6


11


33


Firenze, 1996*      


5


10


2


17


Napoli, 1997*        


15


6


8


29


Napoli,1998           


15


4


2


21


Ancona, 1999        


6


3


3


12


Napoli, 2000        


5


4


4


13


Napoli, 2001        


12


9


4


25


Napoli, 2002         


13


10


4


27


Ancona, 2003       


5


6


6


17


Genova, 2004      


5


11


6


22


Genova, 2005      


6


7


6


19


Ancona, 2006


8


6


6


20


Ancona, 2007


10


2


4


16


Ancona, 2008


5


10


8


23


* sino al 1997 partecipavano anche gli Amatori (M23 e  M30).


 


     
Nella foto Daniela  Aliquò          


Autore: Michelangelo Granata

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>