Cronaca slide — 23 ottobre 2015

resized_correre45Successo africano al Giro di Pettinengo, a Biella, giunto domenica 18 ottobre alla 45esima edizione. Con la presenza al gran completo della nazionale italiana di corsa in montagna campione mondiale in carica, a vincere è il keniano Cornelius Kipru Kangogo che precede in volata, dopo 10km, l’etiope e favorito della vigilia Muktar Edris: stesso tempo al centesimo per i due protagonisti di giornata (26:34) che precedono un altro keniano Rober Cheruiy Kaptingei, terzo classificato (27:00). Il primo italiano al traguardo è Italo Quazzola (Atl. Piemonte), decimo in 28:20. Quazzola è seguito in classifica dagli azzurri della montagna: nell’ordine Alex Baldaccini (GS Orobie), 11° in 28:31, Martin Dematteis (Corrintime) 12° in 28:47, Bernard Dematteis (Corrintime) 13° in 29:02, Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergmasche Leffe) 14° in 29:11. Dominio africano anche nella prova femminile (4km) con questa volta l’Etiopia davanti al Kenya. A vincere è infatti Alemitu Hawi, la seconda classificata dello scorso, in 12:40 davanti alla keniana al debutto in Italia Carolyne Jepkosgei (12:57) e alla ceca Kristina Maki (13:02). Prima delle azzurre è Federica Dal Ri (Esercito), quarta in 13:06; seguono Silvia La Barbera (Forestale) sesta in 13:11, Sara Brogiato (Aeronautica) in 13:18 e la biellese Valentina Costanza (Esercito) in 13:25.

MEZZA DI ASSEMINI A CALCATERRA –  Trionfo del pluri iridato di ultramaratona Giorgio Calcaterra alla Mezza Maratona della Ceramica Città di Assemini svoltasi domenica 18 ottobre da Piazza Sant’Andrea ad Assemini (Cagliari).  Il romano, di recente bronzo ai Mondiali della 100km, si è imposto su Ibnorida Morad (G.S. Atl. Olbia) e Giuseppe Stara (Dinamica Sardegna). Tra le donne la vittoria va a Manuela Manca (Cagliari Atletica) sulla compagna di squadra Roberta Ferru. Circa un migliaio i partecipanti alla non competitiva.

V LAGO MAGGIORE MARATHON – Catherine Bertone, bronzo ai mondiali di corsa in montagna di lunghe distanze a luglio, conquista la 30 chilometri della V Lago Maggiore Marathon, a Verbania. L’Atleta della Calvesi è in testa fin dalle prime battute e chiude in 1h52:42, seconda assoluta alle spalle del solo Stefano Velatta vincitore fra gli uomini in 1h51:26. Nella maratona è netta la vittoria del marocchino favorito della vigilia Benazzouz Slimani (CUS Parma), che chiude la gara in 2h24:20 e fa il bis dopo il successo del 2012. Secondo posto per l’ultramaratoneta Francesco Milella (Quelli della Pineta) in 2h27:14 mentre è terzo Ennio Frassetti (Genzianella) di poco distanziato in 2h28:07. Kaddour Slimani (CUS Parma), fratello di Benazzouz, italiano dal 2007, termina quarto in 2h43:03. Tra le donne nell’albo d’oro entra la Finlandia grazie a Elina Junnila che vince in 2h54:32. E’ seconda in 3h09:18  Simona Giuliani (Azzurra Garbagnate), la vincitrice del 2014, terza è Anastasyia Puziy in 3h25:24. RISULTATI/Results

STRASANGIOVANNESE – Nella nona edizione della Strasangiovannese, podistica di 9 chilometri a  San Giovanni Rotondo (FG) su percorso cittadino a circuito, il più veloce è stato Dario Santoro dell’Atletica Potenza Picena in 30:38. Alle sue spalle Angelo Nanula (Potenza Picena, 34:05) e Giuseppe Miglietti (Pedone-Riccardi Bisceglie, 34:23).

CORMORULTRA – L’VIII edizione della Cormorultra, ultra trail di 69 km con partenza da Buia (Udine) e arrivo a Marano Lagunare, ha visto la vittoria di Marco Visintini (Aldo Moro Paluzza) in 4h47:20, mentre tra le donne la più veloce è Italia Dalla Torre (Athletic Club Apicilia) in 5h52:17. Il percorso si snoda essenzialmente su sentieri e piste sterrate lungo le sponde e gli argini del torrente Cormor.

LAKE GARDA MARATHON – La IX Lake Garda Marathon domenica 18 ottobre ha portato sulle rive del Lago di Garda, a Malcesine (VR), migliaia di atleti, cimentatisi nella varie distanze: Torbole Night Run, Garda Run 15K, Garda Run 30K, e la maratona. In quest’ultima distanza vincono la britannica Gillian Bland (3h04:06) e Massimo Leonardi (Unione Sportiva Monti Pallidi, 2h26:05). Completano il podio femminile Monica Carlin (Valsugana Trentino, 3h05:59) e Monica Magni (Marciatori San Giorgio, 3h21:54), mentre fra gli uomini è secondo Abdelekrim Kabbouri (Aterno Pescara, 2h28:23) e terzo il ceco Pavel Brydl (2h34:25). RISULTATI/Results

 Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

Roma, RM, Italia

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>