Cronaca slide — 07 aprile 2014

Nella domenica che aveva in calendario i Campionati Italiani Assoluti e Master di Maratona, ospitati all’interno della XIV SuisseGas Milano Marathon, e la grande manifestazione congiunta di Vivicittà, svoltasi contemporaneamente in 45 sedi italiani e 10 estere, il mondo delle corse su strada aveva a disposizione anche altri appuntamenti nazionali.

IL KENYA CONQUISTA LA RIVIERA DEI DOGI – Doppietta keniana nella 17^ Maratonina Riviera dei Dogi. Julius Rono Kipngetic (Atl. Recanati) e Rebecca Korir  Jepchirc (Atl. 2005) hanno trionfato sul traguardo di Stra, correndo rispettivamente in 1h05’10” e 1h15’19”. A 23” da Julius Rono Kipngetic è giunto l’italo-marocchino Mohamed Laqouahi (Atl. Reggio). Terzo, in 1h05’58”, il marchigiano Gabriele Carletti (Athletic Terni), primo nel 2013. Piazze d’onore italiane anche in campo femminile, con Teresa Montrone (1h15’55, Alteratletica Locorotondo) e la padovana Giovanna Ricotta (1h17’22, Atl. Riviera del Brenta) finite nell’ordine. 1.981 i classificati.

V MARATONA DELLA SOLIDARIETÀ DI CAGLIARI –  Primi quattro posti al Marocco nella 42,195 metri del capoluogo sardo, organizzata dalla Futura Cagliari SoloAtletica: vince Abdelhad Tyari (La Recastello Radici Group) in 2h20:37 davanti a Jilali Jamali (G.P. Parco Alpi Apuane, 2h26:28), Said Douirmi (LBM Sport Team, 2h26:29) e Oualid Abdelkader (Atl Civitas Olbia, 2h28:43). Il primo degli italiani è Vincenzo Tanca dell’Atletica San Teodoro in 2h33:57. Tra le donne invece il podio è tricolore: Roberta Ferru (Atl. Olbia) si è imposta con 2h53:54 su Giuseppina Cauli (Valore Salute, Forti E Veloci, 3h07:17) e Paola Addari (Runners Cagliari, 3h18:28). La manifestazione ha ospitato anche una tappa di Vivicittà, vinta in 40:04 da Giuseppe Mura (Futura Cagliari Soloatletica) e Giulia Innocenti (CUS Cagliari) in 47:43 oltre a una competitiva di 12km, non competitiva di 4km, e la kids run per gli under14.

XV AGROPOLI HALF MARATHON – Organizzata dalla Libertas Agropoli sulle strade tra Agropoli (SA) e Paestum passando per i templi di Paestum, ha visto vincere il kenyano Hillary Kiprono Bii (Atl. Futura) in 1h05:35 davanti a Tarik Marhnaoui (Colleferro Atletica, 1h05:52) e Boniface Kiprono Bii (potenza Picena, 1h06:12). Tra le donne il podio è formato dalle master SF45 Concetta Franzese (Enterprise Sport & Service) in 1h26:29, Cathy barbaty (Tifata Runners Caserta) in 1h27:12 e Carmela Febbraio (Tifata Runners Caserta) in 1h27:25.

Ufficio stampa fidal

 

Share

About Author

Peluso

  • Chiederei all’ufficio stampa Fidal un pò di attenzione, giacche’ Carmela Febbraio, risulti in forza alla Napoli nord marathon (II° società classificata) e non con altre società…come a molti …ai-Noi…conviene????!!!!!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>