TuttoCampania — 03 febbraio 2009

Sabato 31 gennaio, presso il Palavesuvio di Ponticelli, è decollata la stagione indoor 2009, che in chiave master presenta due giornate molto attese con i Campionati Regionali Individuali e di Società.


Ben 122 gli atleti gara presenti, in rappresentanza delle ventidue società maschili e otto femminili che si contenderanno il titolo regionale a suon di corse, salti e lanci.


Pioggia di medaglie e di titoli regionali per gli atleti della Vis Nova Salerno al termine della I giornata di gare.


Nel settore master maschile da segnalare i Titoli Regionali conquistati da Giovanni Ferrigno (MM 50) nei 60Hs (11’02) e nel salto in Lungo (m. 4,39); da Rosario D’Amato (MM 50) nei 200m (27’98); da Gaetano Bartiromo (MM 60) negli 800m (3’07’11) e da Alfredo Napoli (MM75) nei 200m (48’29).


Per quanto concerne il team femminile della Vis Nova in luce il doppio  titolo regionale  conseguito da  Carla Sessa (MF 35) nei 60Hs (12’96) e nel Triplo (m. 6,77); gradino più alto del podio e titolo regionale negli 800m. anche per Barbara De Luca  (2’32’22)  e Giuseppina De Luca (3’01’65), rispettivamente nelle categorie MF35 e MF45.


Tra le Master  45  brillano Anna Pergola nei 200m (35’44) e Nicoletta Rinaldi nei 3000m (12’43’07).


Molto soddisfatta la Presidente dell’A.S.D. Vis Nova Salerno, Anna Pergola, autentica trascinatrice di questo affiatatissimo gruppo, dall’entusiasmo a dir poco contagioso.


Il mondo master italiano è diventato un movimento in grandissimo fermento: negli ultimi anni si è registrata un’impennata dei tesseramenti degli over-35 e della partecipazione alle grandi manifestazioni internazionali di atleti azzurri. E sempre più master italiani si sono messi in luce di fronte al palcoscenico continentale e mondiale.


Era da tempo che non si vedeva un campionato regionale master con tanti partecipanti  – ha affermato Anna Pergola – questo a testimonianza del fatto che lo spirito agonistico può non conoscere età, e mantenersi intatto anche oltre le 35 primavere.


E’ la voglia di competere, l’animus pugnandi, la principale motivazione che ci spinge  verso l’atletica leggera. E’ un istinto innato, che vive e si rinnova quotidianamente.’


 


E se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera la Vis Nova fa pensare che domenica 8 febbraio darà un epilogo da incorniciare alla II giornata dei Campionati Regionali Indoor.


 


 


 

Autore: Carla Sessa

Share

About Author

Peluso

  • mena hippos c.f.

    sono daccordo con carla ed anna sul movimento in fermento nel mondo dei master nelle specialità in pista. Finalemte era ora! poichè stavamo quasi per annociarci. Daremo il meglio anche noi nella II giornata indoor. In bocca al lupo a tutti.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>