Cronaca — 27 dicembre 2009

Giorgio Calcaterra e Marija Vrajic sono i vincitori, nelle rispettive categorie, della prima edizione di ‘Coast to Coast’, la maratona organizzata dall’ A.S.D. Napoli Nord Marathon, inserita nel calendario Fidal, che si è disputata questa mattina sulla canonica distanza di 42,195 chilometri. Il percorso si è snodato attraverso la suggestiva cornice delle costiere amalfitana e sorrentina: una carovana di quattrocento atleti, partiti alla alle 9 da Maiori, ha percorso Minori, Ravello, Atrani, Amalfi, Conca dei Marini, Furore, Praiano, Positano, Piano di Sorrento, raggiungendo il traguardo di Sant’Agnello, nel cuore della penisola sorrentina. La 1^ edizione della maratona Coast to Coast Amalfitana – Sorrentina, Ã¨ stata sponsorizzata da  MSC Crociere, con la collaborazione di prestigiosi partner: Ferrarelle, Gatorade, Mizuno, Snav, pastificio Gragnano in Corsa, Superò supermercati, azienda vinicola Tenuta San Francesco, hotel San Francesco di Maiori e Unicef.   L’evento è  stato patrocinato da Regione Campania, Provincia di Napoli, Provincia di Salerno e da tutti i Comuni attraversati dai corridori.  Tanti i campioni che hanno  percorso  strade famose in tutto il mondo per la loro storia, cultura e i panorami mozzafiato. Oltre a Giorgio Calcaterra sul podio  anche Marco D’Innocenti e Gianluca  Piermatteo rispettivamente secondo e terzo all’arrivo. Per la gara femminile dietro la croata Vrajic,  Monica Casiraghi e Lisa Bozzani. ‘E’ stata una gara da dieci in pagella – afferma il campione del mondo della 100 km e vincitore della ‘Coast to Coast’,  Giorgio Calcaterra . Il percorso straordinario con le emozioni che solo questa terra ti riesce a regalare, l’organizzazione curata in ogni particolare, sono stati davvero un bel modo per chiudere il mio anno agonistico’ . Sulla stessa scia anche l’intervento di Antonio Esposito, presidente della Napoli Nord Marathon, organizzatrice dell’evento: ‘Siamo davvero soddisfatti della riuscita della prima edizione di questa maratona, oggi è andato tutto bene dalla partecipazione al tempo atmosferico, al calore della gente durante il percorso alla perfetta macchina organizzativa, ringrazio le istituzioni e gli sponsor che non hanno fatto mancare il proprio sostegno, spero che oggi sia stata la prima di una lunga serie’.  

Autore: Comunicato Stampa

Share

About Author

Peluso

  • Giulio Bianco Napoli Nord Marathon

    Ho voluto titolare questo mio breve articolo “La leggenda della Napoli nord Marathon” in relazione alla gara di maratona Cost to Cost svoltasi stamani. L’anno scorso quando la squadra organizzò la 10 km di Positano, il nostro presidente esclamò pensate che bello organizzare una maratona su questo meraviglioso scenario. Non avevamo ancora pranzato, e i ristori non avevano erogato bevande alcoliche i più pensavamo ad una delle sparate in grande di Antonio. Invece col passare del tempo l’idea avuta a Positano cominciava a prendere forma. Con l’aiuto in particolare di alcuni atleti della squadra e con l’impegno di tutti, si è riusciti ad organizzare una delle maratone più belle al mondo come scenario paesaggistico. Il ringraziamento va esteso a tutti i comuni attraversati: Maiori, Minori, Atrani, Amalfi, Praiano, Positano, Piano di Sorrento e Sant’Agnello. La fatica del durissimo percorso è stata alleviata dai panorami fantastici della costiera Sorrentina. Quasi tutti gli oltre 350 atleti giunti al traguardo tantissimi provenienti da altre Regioni e da altre Nazioni dispensavano elogi per la riuscita della gara. L’impegno è stato di tutti ma l’idea è stata di uno solo il nostro Presidentissimo, grazie Antonio a nome di tutta la squadra della Napoli Nord Marathon.

  • Aldo Martucci Poligolfo Formia

    La Coast to Coast cui ho partecipato oggi è la maratona più straordinaria che ho mai fatto. Complimenti misti ad ammirazione all’amico Antonio Esposito ed a tutto lo staff organizzativo della Napoli nord Marathon. Organizzzione perfetta, dettagli pensati fino all’ultimo, il tutto a fronte di difficoltà enormi per il percorso (quasi impossibile), la logistica, insomma tutto. Per la prossima del 19 dicembre 2010, iscrivetemi direttamente.

  • Gianluca Malatesta centro Ester napoli

    effettivamente c’è solo da complimentarsi con gli organizzatori per essere riusciti a concepire una maratona su di un percorso cosi particolare e bellissimo,ma anche difficile. Solo gente che corre può ben tener presente quelle che sono le esigenze dei maratoneti. unica notarella se proprio la vogliamo trovare e’ quella della mancanza di chiare indicazioni negli ultimi 2 km ed il passaggio in pieno traffico automobilistico,comunque complimenti. All’anno prossimo e buon anno a tutti i runners

  • sergio lamberti ASD Polisportiva FOLGORE

    Alle notarelle finali di Gianluca aggiungerei la mancanza di sali,gatorade o altro da alternare all’acqua per altro abbondantemente distribuita e se permettete,essendo “Maratona” al 32km barrette energetiche!comunque lasciatemi fare Complimentoni agli organizzatori di un evento STORICO da ripetere anche se ho sentito nel senso inverso!

  • Mario Pasquale -A.S.D. Running Telese Terme

    Corro da poco più di un anno ed è stata la mia prima esperienza da maratoneta. Devo dire che come prima gara il persorso è stato durissimo ed affascinante nello stesso tempo, ma credo che dopo aver superato quest’ostacolo le altre, Dio piacente, devono essere meglio. Congratulazione ad Antonio Esposito è tutto lo Staff della Napoli Nord Marathon. Devo aggiungere una cosa bellissima, dopo aver partecipato a diverse gare a distanza di 10 Km e le mezze maratone, non ho mai visto un pubblico cosi caloroso, gentile e incoraggiante che applaudiva a noi maratoneti che transitavamo nei centri dei vari comuni lungo il percorso della “coast to coast”. Un grazie anche a loro. Mario Pasquale

  • francisco, asa detur napoli

    messaggio per Mario Pasquale: attento, Mario. Non pensare che le maratone piatte saranno “meglio”. Quel giorno lì, correrai anche più veloce e il muro è sempre al varco. Mi avete fatto venir voglia di correre questa maratona. Peccato per i soliti problemi campani: traffico, rifornimenti…

  • suppa michele asd atl dugenta

    il ricordo di questa bellissima maratona resterà per sempre. comunque sarebbe stato bello poter scaricare il diploma di partecipazione. auguri a tutti i podisti un felice 2010 sempre di corsa

  • marco favorito

    mi permetto di dissentire con gli amici sopra,in quanto in tutti i ristori veniva offerto gatorade e acqua poi se nel tempo è terminato non lo so,ma per quel che mi riguarda c’era in quantità,riguardo il traffico è normale che nel tempo si congestionasse un po,non potevano bloccare sant’agnello tutto il giorno e per gli ultimi 2 km. senza frecce è vero,ma c’erano gli addetti ed era impossibile sbagliare,comunque bravissimi e auguri a tutti.

  • Mario Pasquale -A.S.D. Running Telese Terme

    Mi unisco al commento dell’amico Michele Suppa con il quale abbiamo fatto il viaggio insieme. Sarebbe stato veramente bello poter scaricare il diploma di questa bellissima maratona ed affigerlo nel proprio ufficio o dovunque altro posto e poter dire quel giorno c’ero anch’io.
    … Speriamo che Antonio Esposito raccolga quest’invito e ci faccia un regalo. Alla prossima grazie. Mario Pasquale

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>