TuttoCampania — 25 dicembre 2008

Mi ha fregato al fotofinish. Non credevo ai miei occhi quando alle ore 16 della vigilia di Natale (così come d’accordo) ci siamo incontrati per verificare il peso raggiunto, a 90 giorni esatti dall’inizio della nostra scommessa.


91kg e 700 il peso iniziale, 77,700 quello da raggiungere. In questi tre mesi, vista la sua propensione verso la buona e corposa tavola, ho dormito su tre guanciali, convinto arci convinto di vincere la scommessa: ‘mai avrebbe perso 14 kg!’


Invece la batosta mi è arrivata, tra capo e collo, proprio nel giorno della vigilia di Natale, il giorno  programmato per il mio atteso e convinto trionfo! Luigi D’Aniello, Presidente del Team Antoniana Runners (per intenderci, il presidente di Marco Calderone) notoriamente rotondetto e notoriamente pizzicato e punzecchiato dal sottoscritto per la sua forma poco atletica all’arrivo delle gare, ha vinto il cornetto scommesso tre mesi fa. La cosa buffa, e altresì beffarda, è stata che proprio io, in corso d’opera (convinto di stravincere), gli ho abbuonato un kg dalla scommessa: dai 15 kg da perdere inizialmente siamo passati quindi a 14 e proprio questo mi ha fregato!


Ci siamo portati allo studio della nutrizionista/dietologa Consiglia D’Aniello, ‘pesatura’ ufficiale: 77,600. Un brivido violento e doloroso mi ha percorso la schiena, fino a farmi credere di essere incappato in un incubo. Le tante cene e cenette a cui ha partecipato a nulla sono valse, alla fine, per mia disgrazia. L’ho visto scendere ancor più gonfio dalla bilancia, questa volta però gonfio d’orgoglio.


100 grammi mi hanno tradito, che dolore!


Il 18 gennaio, giorno del ritorno della gara da lui organizzata a Sant’Antonio Abate, dovrò subire l’onta del pagamento del cornetto scommesso.


Mestamente tutto questo mi è servito da lezione. Mi sono reso conto che il nostro continuo sfotterci ha una base di partenza per me perdente.


Infatti, se lui scommette di diminuire la pancia può riuscirci con la forza della sola volontà (e me lo ha dimostrato…!). Se io scommetto di ritrovare i miei capelli non c’è volontà che tenga: devo solo fare il tifo per le cellule staminali…!


 


Nella Foto (Di Franco Manna) Luigino d’Aniello in azione (si fa per dire…)

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>