Medicina — 31 agosto 2009

E’ importante per la nostra salute avere a riposo, una frequenza cardiaca tra 50 60 battiti al minuto. Con questa frequenza il cuore batte in un giorno circa 70 – 80 mila volte. Quando si superano i 70 battiti al minuto, il cuore ‘corre’ oltre a 100 mila battiti in una giornata. L’eccesso di peso corporeo, con accumulo di massa grassa, è una delle cause più importanti e più frequenti dell’aumento della frequenza cardiaca. Per ogni chilo di grasso corporeo accumulato in eccesso, si formano 3 Km di nuovi capillari sanguigni (Fonte: Prof. Gianfranco Gensini, Cardiologo, Univ. Di Firenze).
E’ importante sapere che il grasso corporeo non ha solo funzione di ‘stoccaggio’, cioè di riserva, ma svolge anche importanti funzioni ormonali ed  Ã¨ un tessuto intensamente vascolarizzato, ricco di vasi sanguigni. Avere, un eccesso di grasso corporeo accumulato di 10 Kg, ad esempio, vuol dire possedere un ‘letto vascolare’ più vasto di circa 30 Km in più, rispetto al sistema circolatorio costituzionale, dove il sangue deve passare spinto dal cuore!


Questa condizione fa aumentare


·         la frequenza cardiaca


·         la pressione arteriosa


·         il lavoro del cuore


 Dimagrire vuol dire perdere massa grassa e con essa ridurre l’eccessivo letto vascolare, proteggendo il cuore e senza compromettere massa magra muscolare e acqua corporea. Molti allenatori consigliano spesso ai loro atleti di migliorare il livello di soglia anaerobico, definito come:  l’intensità di corsa che segna il confine tra il meccanismo aerobico ed anaerobico, suggerendo ripetute di ogni genere (lunghe, medie e brevi) invece è di fondamentale importanza suggerire anche il controllo della percentuale di grasso corporeo, perché non tutti sanno che all’aumentare della percentuale del grasso corporeo si ha un aumento proporzionale anche della frequenza cardiaca.

Share

About Author

Peluso

  • antonello lommito,a.s.d. amici del ciclo sez.pod

    come semplicemente fatto notare il peso influenza la prestazione! piùallenamento e meno alimentazione: un binomio da considerare sempre e comunque!

  • alberto russo podistica valle caudina

    ciao corro da otto mesi ho 42 anni sono andato dal dottore x un controllo della pressione e mie i batti ti erano di circa 45 battiti al minuto e lui mi ha detto di controllarla più spesso xke non è normale dice cosa mi dite voi? visto ke alcuni atleti mi hanno detto ke è abbiutalmente normale x uno che corre 3 o 4 volte a settimana.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>