Cronaca — 19 ottobre 2008

Grandi numeri al Circuito di Biella che si è disputato oggi sull’anello di Piazza del Duomo, in un pomeriggio freddo e umido.


Più di 600 le presenze nella 17ª edizione dell’evento sportivo che dal 1992 rappresenta l’anteprima dell’ormai storico Giro Internazionale di Pettinengo.


Oltre 3 ore di atletica, 11 gare e un susseguirsi di emozioni: ecco in sintesi quello che è avvenuto sugli 800 metri del percorso ricavato in pieno centro storico.


La manifestazione è stata rinnovata nel programma, con ben 8 gare sul miglio, di cui una riservata agli specialisti del retrorunning (la corsa all’indietro).


Sono state le staffette scolastiche a dare inizio alle competizioni: 110 squadre e oltre 500 studenti che, in rappresentanza degli istituti inferiori e superiori della Provincia, hanno aderito agli inviti dell’organizzazione e dell’ufficio sport del Provveditorato. Tra le Scuole Medie inferiori ha vinto l’Istituto Comprensivo Trivero 1, mentre tra le Superiori si sono affermati gli studenti del Liceo Scientifico ‘Avogadro’ L di Biella.


Combattute anche le serie sprint con i 18 ragazzi diversamente abili dello Special Olympics. Poi il grande agonismo delle prove del miglio, con le vittorie di Alberto Porrino (Circuito Running) in 4’42’ nella categoria J/P/S/TF/MM35-40, Rosario Ruggiero (Villanova) in 4’59’ (MM45-50), di Arianna Regis (Unione Giovane Biella) in 5’40′(J/P/S/TF/MF), Mauro Jannone (Gac Pettinengo) in 5’07’ (MM55-60) e di Aldo Michelon (Atl. Ambrosiana in 6’02 (MM65 e oltre).


Grande curiosità ha suscitato la gara di retrorunning, con 15 partecipanti. Tra le donne successo di Rita Loberti (Atl. Folgore Cona) in 9’43’, tra gli uomini affermazione di Moreno Tommasi (Tagicar Villafranca) in 7’28’.


E poi il gran finale con le due prove Top del Miglio. In campo femminile, dopo una gara già delineata fin dal primo passaggio, la vincitrice è stata l’esperta Ines Chenong (Kenya) in 4’45’ davanti alla giovane Sule Utura (Etiopia) in 4’52’ e a Ombretta Bongiovanni (Runner Team Volpiano) in 5’02’.


A fasi alterne la prova Top Maschile, che ha concluso il lungo pomeriggio di gare. Ritmo bIando nel primo giro con un gruppetto a condurre e poi finale tirato e vittoria di Jamal Salem (Qatar) in 4’15’ sul sorprendente Marco Salami (Esercito) in 4’18’ e su Hillary Bii (Kenya) in 4’20’.


            

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>