Cronaca — 07 settembre 2009

La Rimini – San Marino ‘1° Trofeo Cis’ era la penultima tappa del Tour Golden Runner Finisher – Seat Autopista 2009, si è disputata sotto l’egida della Fidal, Fsal, Coni, Cons con il patrocinio del Comune e della Provincia di Rimini, Regione Emilia Romagna e sul fronte sammarinese della Segreteria di Stato per lo Sport e il Turismo e della Giunta di Castello della Città di San Marino.
La Rimini – San Marino ‘1° Trofeo Cis’, ha preso il via alle 17.00 da Piazza Tre Martiri a Rimini. Starter d’eccezione è stato il consigliere della Regione Emilia Romagna Roberto Piva. La classica dei due stati, lasciato il cuore di Rimini, si è snodato su un percorso suggestivo ed impegnativo; transitato sulle mitiche Coste di Sgrigna, in direzione Verucchio, ed entrando nella Repubblica di San Marino dal versante di Ventoso con il caratteristico passaggio nelle gallerie della vecchia ferrovia Rimini a San Marino prima di giungere sul filo di lana posto nel patrimonio dell’Umanità ‘San Marino’.
I maratoneti hanno offerto un confronto spettacolare, leale ed equilibrato sostenuti da un bel pubblico ed anche da condizioni climatiche favorevoli.


Gara uomini


I romagnoli Maurizio Biondini, Maurizio Casadei, il nordafricano Joseph Hammar, il sammarinese Stefano Ridolfi, il tedesco Ronald Rigotti ed il forte toscano Andrea Silicani sono balzati subito al comando della gara. Quando la strada ha iniziato a salire il plotone si è assottigliato sotto la spinta di Hammar, Silicani e Ridolfi. Il forcing finale dello scatenato Silicani ha costretto alla resa prima il beniamino di casa Ridolfi e poi il forte Hammar. Il toscano Andrea Silicani (Cover Mapei di Verbania) ha coperto i 26 chilometri in 1h 41′ 21′, davanti a Joseph Hammar (primo degli stranieri) in 1h 42′ 40′ e al primo dei sammarinesi Stefano Ridolfi (Gabbi Bologna) in 1h 43′ 45′. Sono giunti fuori dal podio il tedesco, di chiare origini italiane, Ronald Rigotti in 1h 45′ 25′, Maurizio Biondini (Sidermec Gatteo) in 1h 47′ 00′, Riccardo Giannoni (Avis Castelbolognese) 1h 52′ 09′, Romano Montanari (GP Villa Verucchio) 1h 53′ 12′, Matteo Carlucci (Asd Tri Iron) 1h 53′ 59′, Antonio Bianchetto (Olimpia Nuova Running) 1h 55′ 03′ e Maurizio Tacchi (Riccione Podismo) in 1h 55′ 47′.


Gara donne


La campionessa in carica, la riminese Fausta Borghini tesserata per il GPA San Marino, dopo i primi chilometri animati da Florinda Neri ha preso le redini della corsa bissando il successo del 2008 tagliando il traguardo in 2h 02′ 33′ con un progresso cronometrico di 8’46’. Alle sue spalle con una bella gara in progressione è giunta Samantha Graffiedi (Seven Svignano) in 2h 06′ 13′ ed Aurora Placci ( Avis Forlì) in 2h 10′ 45′. Seguono: la francofone Severine Dozinel (GPA San Marino) in 2h 12′ 00′, Florinda Neri (Golden Rimini) 2h 13′ 33′, Lorenza Abati (Pol. Osservanza Cesena) in 2h 18′ 48′, Juliette Savini Sanremo Runners) in 2h 20′ 24′, Cinzia Lanzoni (edera Forlì) 2h 21’55’, Anna Cannarecci (Riccione Podismo) 2h 24′ 04′ e Marina Piattella (Bancari Romani) 2h 26′ 03′


Gli allori di Categoria sono andati:


Cat A Matteo Carlucci 1h 53′ 59′, Cat B Ronald Righotti 1h 45′ 25′, Cat C Maurizio Biondini 1h 47’00’, Cat D Massimo Pellizzardi 2h 04′ 49′, Cat E Tiziano Paulon 2h 24′ 13′, Cat F Severine Dozinel 2h 12′ 00′, Cat G Marina Piattella 2h 26′ 03′, Cat H Juliette Savini 2h 20′ 24′
All’arrivo gli atleti sono stati accolti dal presidente della Fsal Giorgio Urbinati che è intervenuto anche alle premiazioni consegnando ai vincitori Silicani e Borghini il primo Trofeo Cis (Credito Industriale Sammarinese). Nell’occasione un premio speciale è stato consegnato anche allo sportivo sammarinese Libero Barulli.
La Rimini – San Marino ‘1° Trofeo Cis’ ha riscosso un grande successo decretato dai 200 maratoneti provenienti da tutta Italia e da sei nazioni che non sono voluti mancare ai festeggiamenti del compleanno del ventennale della grande classica di corsa su strada organizzata in maniera impeccabile dal sodalizio del Golden Club Rimini.
La Rimini – San Marino ha avuto anche un bel riscontro dal lato turistico-sportivo e mediatico: molti addetti ai lavori, maratoneti con i familiari al seguito hanno scelto di vivere questo piacevole fine settimana offerto nel patrimonio dell’Umanità ‘San Marino’ a due passi dal mare nel segno dello sport attivo.


 

Autore: Golden Press

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>