TuttoCampania — 20 maggio 2014

covaIl palco delle premiazioni a Camerota si tinge di rosso e di blu, i colori dell’Isaura Valle dell’Irno che ancora una volta si aggiudica un trofeo a squadre, grazie alle ottime prestazioni dei suoi atleti. Più di trenta gli atleti isaurini alla partenza che hanno portato a termine la gara senza risparmio di energie. E dire che il percorso è stato allungato rispetto alla scorsa edizione, con un chilometro e mezzo di salita dal porto di Palinuro fino al centro della splendida cittadina per poi arrivare alla statale che porta a Camerota. Arrivo a Marina di Camerota tra due ali di folla che hanno applaudito fino all’ultimo arrivato. Come sempre i Cilentani si sono dimostrati accoglienti e calorosi e noi dell’Isaura non potevamo fare a meno di godere delle bellezze locali e del clima di festa che fin dal mattino ci hanno accolti.

Un meritato primo posto di società, grazie all’impegno dei tanti ragazzi che hanno voluto dare il loro contributo per la squadra. Una vera “corazzata” come ha detto l’amico Marco, che quando c’è bisogno di competere per un titolo non si tira mai indietro e dà sempre il meglio di sé. Basta scorrere la classifica e vedere che ci son ben otto atleti dell’Isaura nei primi 25 posti, senza contare il nostro grande Gilio Iannone in prestito al Cus Camerino arrivato nono assoluto. Il migliore dell’Isaura è stato Vincenzo Masullo, 13°, seguito da a ruota da Massimiliano Fiorillo e Adolfo Squitieri subito alle sue spalle. 18° Remigio Montella, 20° Alessandro Rescigno, 21° Cristian Gaeta, 23° Alfredo D’Auria e 25° chi scrive. A seguire Luigi Greco, Gaetano Lombardi, Alberto Colella, Giovanni Laiso, Andrea Pagano, Salvatore Cavaliere, Albino Di Filippo, Umberto Russo, Domenico Fiorillo, Giovanni Lamberti e Vito Di Lorenzo, Antonio Fortunato e Franco Amantea, Ciro Amato, Luigi Amabile e Roberto Pastore, Antonio Risi e Carmine Spiezio, Matteo Sabatino e Giuseppe Carratù, Nicola Santitoro e Donato Ragosa e Mario V. Picone. L’unica nostra atleta del gentil sesso è stata Giustina Baratta che si è piazzata 23^ tra le donne (in attesa del pieno recupero delle altre donne della squadra).

Da segnalare anche l’ottima prova (di allenamento) dei nostri ragazzi più giovani: Gioacchino Salvati, Vincenzo Lambiase e Marco Cavaliere. E poi un nutrito gruppo di accompagnatori e accompagnatrici tra amici, mogli, figli e fidanzate. Uno “squadrone” in tutti i sensi. Abbiamo passato una splendida giornata di mare, di sport e di amicizia. Speriamo ne possiamo vivere tante altre ancora belle come questa. Grazie a tutti i partecipanti.

Elio Frescani

Share

About Author

Peluso

  • elio frescani

    Ho dimenticato di citare tra i ragazzi che hanno fatto allenamento Antonio Salierno. Scusami!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>