TuttoCampania — 11 luglio 2011

Ancora pochi giorni per sabato 16 Luglio 2011,ore 18,00 e la città delle castagne si vestirà a festa per riabbracciare i podisti che, per la diciottesima volta, animeranno di voci e di colori, il suggestivo circuito cittadino.   Un appuntamento irrinunciabile per i faticatori della strada provenienti da tutta la Regione e da quelle confinanti.   A curarne l’organizzazione, appunto da diciotto anni, l’A.S.D. ‘Atletica Sporting Calore’, una consolidata istituzione sportiva che ha avuto il merito di dare continuità all’iniziativa, seppure con comprensibili difficoltà derivanti dalla nota e perdurante crisi economica.   Artefici di questo importante, ininterrotto evento, Sergio Civita e Francesco Maiese, rispettivamente presidente e vice di detto Sodalizio. Una manifestazione che oltre all’aspetto squisitamente sportivo, ha da sempre focalizzato l’attenzione sulla riscoperta e valorizzazione delle bellezze storiche architettoniche della città, il Castello dei Filomarino, il caratteristico borgo antico, il patrimonio ambientale con i secolari castagni del rinomato ‘marrone’, i prodotti tipici e l’ospitalità di questa generosa terra.     In origine, il percorso di gara coinvolgeva anche le numerose ed operose Contrade rurali, ma problematiche logistiche e la sicurezza degli atleti, consigliarono di dirottarlo nel centro abitato.    Da qualche anno, poi,  è la variante esterna, straordinariamente panoramica e di notevole interesse tecnico dalla quale, tra l’altro, appaiono in tutto il loro splendore, la rigogliosa Valle del Calore, con il fiume omonimo ed i Monti Alburni, che ha permesso di variare la distanza complessiva per definitivi otto chilometri.  La gara, che ha valenza regionale, è riservata a tutti gli atleti in regola con il tesseramento FIDAL 2011 e Altri Enti di promozione sportiva, legalmente riconosciuti.  Inoltre, come accade da più edizioni,  essa è preceduta da una manifestazione non agonistica riservata ai piccoli podisti, che coinvolge anche le comunità confinanti.  Ai concorrenti classificati, come da consolidata (e apprezzata!) tradizione, saranno assegnati cestini di prodotti alimentari del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, proprio per la migliore divulgazione e conoscenza, non solo del frutto castanicolo, ma delle tantissime tipicità della migliore tradizione culinaria del territorio.   Con la circostanza, i prodotti saranno anche proposti in appositi stand dalle numerose aziende artigianali qui operanti.   Alle squadre più numerose, invece,verranno distribuite caratteristiche produzioni dell’artigianato locale.   A chiusura dell’intensa giornata tutti i partecipanti, grandi e piccoli, degusteranno bocconcini di bufala campana ed angurie, di rigorosa produzione nostrana.    Unica raccomandazione, come suggerisce la Sporting Calore, iscriversi entro le ore 20,00 di giovedì, 14 luglio prossimo, ai seguenti numeri : 0828/941620-anche fax-, 340/9387531, 329/4241226, oppure direttamente sul sito  http://www.sportingcalore.it/  o al seguente indirizzo E-Mail: info@sportingcalore.it . Si richiedono, con i propri dati anagrafici, la categoria e Società d’appartenenza, il numero di tessera FIDAL.   Una giornata decisamente dedicata allo sport ed all’amicizia, che rappresenta, quindi, un coinvolgente momento d’aggregazione e socializzazione, coincidente, tra l’altro,  i festeggiamenti dei Santi Patroni (18 luglio).   Non mancate!      

Autore: Sergio Civita

Share

About Author

Peluso

  • asd atletica agropoli

    L’atletica Agropoli c’è come sempre

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>