Cronaca — 22 settembre 2009

Complimenti!. Questo è il giudizio unanime degli oltre 300 atleti al via Domenica 20 Settembre 2009  alla ‘edizione 0’  della Mezza Maratona ‘Donna Antonietta Zammarano’, Lucera-Foggia, organizzata dal Comitato Provinciale della FIDAL Foggia (Federazione Italiana Di Atletica Leggera) e della Società Podistica Lucera, con il sostegno economico del Gruppo imprenditoriale Zammarano.


Le previsioni non promettevano nulla di buono, ma un pallido sole ha fatto capolinea lungo i 21km e 97 metri che ambiscono a diventare i più veloci d’Italia, molti infatti gli atleti che hanno abbassato, pure di molto, i loro Personal Time, a tagliare per primo il traguardo foggiano è stato in 1h04’40”,  media di 3.04 al km, Philimon Kipkering, 35enne kenyota, toscano di adozione, che corre per l’Atletica Virtus CdR Lucca. Giunto non affaticato al traguardo, nonostante ieri avesse corso la Mezza Maratona “Fuori le Mura” Città di Melfi, Kipkering (nella Maratona vanta un 2h12’29” con cui ha vinto la Treviso Marathon nel 2004). Al secondo posto Rugut Mathew Kiprotich, 27enne, tesserato per la Vini Farnese Erca Pescara, che ha corso la distanza in 1h04’56” (ha un personale di 1h02’10’). Terzo, e primo degli Italiani, con 1h05’08”, il bitontino Pasquale Rutigliano, azzurro del Centro Sportivo Esercito.  La prima donna a tagliare il traguardo è stata Janat Hanane, marocchina che corre per la Fondiaria Sai Atletica Roma, quest’anno vincitrice dei CdS di Cross: per lei, un discreto tempo di 1h20’58”, precedendo due atlete dell’Atletica Disfida di Barletta, Mirela Nano in 1:29:11 e Teresa Lerario in 1:33:29.


Classifica di Società dominata dall’Atletica Padre Pio di San Giovanni Rotondo che ha visto giungere sul traguardo ben 36 propri atleti, seguita dalla Podistica Sannicandro e da I Podisti di Capitanata.


In questa edizione sperimentale tutto è stato curato nei minimi particolari, dal pacco gara ai numerosi premi in denaro, senza dimenticare la completa assenza di veicoli sul percorso, tutto questo per merito dei Comuni di Lucera e Foggia, della Provincia e della Regione e dei tanti volontari che si sono prodigati per la sicurezza degli Atleti. Un grossissimo ringraziamento va all’Ing. ARTURO ZAMMARANO ed alla sua famiglia che ha voluto a tutti costi questa manifestazione, gara intitolata a Donna Antonietta Zammarano, Madre dell’Ingegnere, appunto per ricordarla quale signora dall’alto spirito Sociale, valore incarnato Comitato Provinciale Fidal e dai suoi Componenti. L’Appuntamento è rinnovato all’edizione 1. Per consultare la Classifica completa e visionare la gallery: www.correreincapitanata.it


CLASSIFICA UOMINI



  1. Philemon Kipkering  (Violetta Club)                           1:04:40

  2. Kiprotich Rugut     (Vini Farnese Pescara)                 1:04:56

  3. Pasquale Rutigliano  (CS Esercito)                           1:05:08

  4. Joshua Kipchumba     (Aterno Pescara)                    1:05:51

  5. Mehdi Kelifi               (Atletica Amatori Acquaviva)    1:06:35

  6. David Cheruyiot      (Atletica Castello)                     1:06:41

  7. Radouan Boussehaib      (Hyppodromo 99)                1:07:36

  8. Francesco Minerva      (Atletica Civitas Olbia)           1:08:33

  9. Vincenzo Trentadue    (Brigata Corazzata Pinerolo)    1:09:08

  10. Gennaro Bonvino   (ASD Giovinazzo)                        1:10:25

CLASSIFICA  DONNE



  1. Janat Hanane    (Fondiaria Sai)                               1:20:58

  2. Mirela Nano     (Atletica Disfida di Barletta)               1:29:11

  3. Teresa Lerario    (Atletica Disfida di Barletta)             1:33:29

  4. Marianna Sollazzo  (Asi Stracagnano)  1:46:53

  5. Stefania Scimenes     (Atletica San Severo) 1:51:06

Autore: Onofrio Pio Quotadamo

Share

About Author

Peluso

  • Anna Improta DLF Foggia

    Sono pienamente daccordo , la gara è stata bellissima , lo scettiscismo iniziale è stato annullato subito , già dalla partenza ci siamo accorti che la gara era ben organizzata, avvertendo l’impegno e la passione degli organizzatori .
    Inoltre un plauso e un ringraziamento va ai cittadini foggiani , notoriamente non sempre pazienti con i blocchi del traffico , invece per questa manifestazione sono stati eccezionali hanno partecipato con entusiasmo , applaudendo e incoraggiando tutti i podisti, sopratutto quando il gruppo del centro della gara ha attraversato il quartiere di via lucera e ben sappiamo quanto conta la partecipazione dei cittadini nelle prove su strada.
    Quindi da podista e cittadina di Foggia con orgoglio posso dire che la Lucera/Foggia è stata una delle mezze maratone più belle percorse quest’anno.
    Questa gara , insieme alle altre disputate nella provincia di Foggia (Sannicandro/Cagnano Varano/Vieste ….) sono la conferma che la ns. provincia può entrare a tutti gli effetti nella classifica delle più belle strade per il podismo.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>