Atletica News — 07 giugno 2010

Azzurri in pista al Golden Gala. Il 10 giugno sarà, infatti, il giorno del ritorno in gara della primatista nazionale dell’alto Antonietta Di Martino. Dopo un inverno saltato per colpa di problemi di salute, l’atleta delle Fiamme Gialle si presenta al debutto stagionale sulla pedana, quella dello Stadio Olimpico, che l’anno scorso le aveva regalato i 2 metri e il sogno della vittoria sulla campionessa del mondo Blanka Vlasic, protagonista annunciata anche dell’edizione 2010. Ad un passo dal successo nel 2009 era, invece, arrivata Elisa Cusma seconda negli 800. Anche per la mezzofondista dell’Esercito, giovedì sera, sarà la prima all’aperto della nuova stagione sulla distanza che, un anno fa, la vide sesta al mondo a Berlino. In gara con lei anche Daniela Reina (Fiamme Azzurre). Torna sui blocchi con i big dei 100 metri, Simone Collio. Il finanziere ha già preso parte alla tappa d’apertura della Diamond League, correndo in un 10.11 ventoso a Doha. Atteso nello sprint anche il campione europeo del lungo, Andrew Howe (Aeronautica). Sul giro di pista, invece, l’Italia punta sull’argento degli Euroindoor 2009, Claudio Licciardello. Il quattrocentista delle Fiamme Gialle, come nelle ultime due edizioni, sarà al via con la stella Jeremy Wariner, ma dalla sua corsia, in ottica Europei, non vorrà perdere di vista nemmeno l’irlandese David Gillick. Nel triplo toccherà, quindi, alla primatista nazionale Magdelin Martinez (Assindustria Sport Padova) e a Simona La Mantia (Fiamme Gialle), mentre nell’asta salterà l’aviera bergamasca Elena Scarpellini con la pluricampionessa italiana Zahra Bani (Fiamme Azzurre) impegnata nel giavellotto dell’olimpionica primatista del mondo Barbora Spotakova. E dopo i recenti progressi nelle rispettive specialità, sarà Golden Gala anche per Manuela Gentili (CUS Palermo) nei 400hs e per il capolista stagionale del lungo Emanuele Formichetti (S.M. Esercito). Da seguire, infine, le due 4×100 azzurre maschili con Tomasicchio, Collio, Di Gregorio e Checcucci e Roberto Donati, Riparelli, Marani e La Mastra.
START LISTS

Autore: Ufficio Stampa Fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>