Cronaca — 14 aprile 2011

Circa 250 partecipanti, nelle varie distanze previste, sono stati i protagonisti della Gran Canaria Trail-X, una gara di corsa “off road” svolta a Maspalomas, nel sud dell’isola di Gran Canaria (Isole Canarie – Spagna), prima tappa del Trans Adventure Tour. La seconda tappa sará la Sahara Trail-X (17 settembre) nel “vicino” deserto africano mentre la terza ed ultima, si svolgerá nell’isola di Lanzarote con la Haría Trail-X (1 ottobre). Fra i trail runners “finishers” della 21 km., anche tre italiani, due dei quali ottenendo il podio di categoria.: Ugo Fabbri (1º-M55 in 2.24.01), Valdimiro Buttarelli (2º-M60 in 2.27.42) e Luigi De Luigi (7º-M45 in 2.45.02). Come succede quasi sempre nel sud di Gran Canaria, una limpida giornata con temperatura estiva ha accolto i partecipanti accorsi nel bel Parco Urbano di Maspalomas dove l’organizzazione aveva allestito con molta cura la zona partenza/arrivo. Alle 16.00 veniva data la partenza e dopo solo poche centinaia di metri d’asfalto, i runners cominciavano a correre lungo un percorso completamente “off-road” lungo il “barranco” di Fataga: un’andata e ritorno con un paesaggio affascinante, grazie anche alle abbondanti ed inusuali pioggie di marzo e con alcune salite abbastanza dure. Al primo rifornimento (km.5), l’irlandese Allan Bogle era giá in prima posizione, mantenendo facilmente il vantaggio sull’inseguitore fino a tagliare il traguardo in 1h25’39”. Lotta aperta invece fra un gruppetto di alcuni runners per il terzo posto, aggiudicato solo per una manciata di secondi a Gerardo de Armas in un 1h37’08”. Fra le donne, vittoria facile per Nadine Sandra che giungeva al traguardo in 2h30’41” con un notevole distacco dalla seconda classificata. L’ottima organizzazione e alcuni pregevoli dettagli hanno deliziato sia i partecipanti che il numeroso pubblico presente. Infatti, oltre allo spettacolare percorso, l’assistenza tecnica e l’abbondanza dei rifornimenti, la Top Time Eventos, azienda leader nelle Canarie nei servizi sportivi, é riuscita anche ad offrire alcuni dettagli molto graditi, come le due magliette tecniche (running e finisher) un’originale medaglia finisher, “paella” e musica dal vivo. Giá confernata la data della prossima edizione che ritornerá ad avere anche la 42 km.: 7 gennaio 2012. Un cambio molto azzeccato, che sará particolarmente gradito a tutti gli amanti della corsa che desiderano farsi anche una bella vacanza al sole di Gran Canaria.


 


 

Autore: Ugo Fabbri

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>