Anteprima slide — 14 ottobre 2016

euromarathonUn cast di grande spessore darà vita domenica 16 ottobre al 46° Giro Internazionale di Pettinengo, in provincia di Biella. La star è il keniano Ezekiel Kemboi, due volte campione olimpico dei 3000 siepi (Atene 2004 e Londra 2012), che a Rio si è visto sfilare il bronzo per un’invasione di corsia dando appuntamento ai suoi avversari per la rivincita ai Mondiali 2017. Vanta nel suo palmarès anche quattro titoli mondiali consecutivi (dal 2009 al 2015) ed è atteso inoltre al via del Miglio Top al Giro di Biella sabato 15 ottobre. Ai nastri di partenza domenica mattina (ore 11:40 sui 9,6 chilometri) un altro keniano, Robert Cheruiyot Kaptingei, classe 1992, che lo scorso anno fu terzo e largo ai giovani del continente nero con Bekuma Tarese Tolosa, dall’Etiopia, medaglia d’argento sui 1500 ai Mondiali juniores dello scorso luglio, rassegna nella quale l’ugandese Jacob Kiplimo, anche lui in gara a Pettinengo, vinse il bronzo sui 10.000 metri. Uganda ancora attesa protagonista con i primi tre classificati nella categoria under 20 ai Mondiali di corsa in montagna, vale a dire l’iridato Joel Ayeko, Victor Kiplangat e Albert Chemutai, e il campione mondiale assoluto 2015 Fred Musobo. Quest’ultimo vinse in Galles davanti all’azzurro Bernard Dematteis (Corrintime): sfida che si riproporrà a Pettinengo dove il cuneese tornerà insieme al gemello Martin Dematteis (Corrintime) e ai compagni di nazionale di corsa in montagna Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche Leffe) e Alex Baldaccini (Gs Orobie). Il parterre degli azzurri si arricchisce anche del grossetano Stefano La Rosa (Carabinieri), alla prima gara dopo la maratona olimpica di Rio. Da seguire poi Ahmed Abdelwahed, campione italiano under 23 sui 3000 indoor e sui 3000 siepi, e Yassin Bouih, tricolore promesse sui 1500 indoor, entrambi delle Fiamme Gialle.

Anche al femminile (ore 11:15 per 4 km) il pronostico della vigilia dice Kenya: la favorita è infatti Viola Kibiwot, due volte ai piedi del podio sui 5000 metri ai Mondiali (2013 e 2015), che se la vedrà con l’ugandese Belinda Chemutai (Toscana Atl. Empoli) e l’etiope Enatnesh Alamirew. In chiave azzurra riflettori sulle biellesi Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) e Valentina Costanza (Esercito) che giocano in casa. Dovranno vedersela con Silvia La Barbera (Forestale) e con Martina Merlo e Sara Brogiato, portacolori dell’Aeronautica. Si correrà a Pettinengo anche per il Trofeo delle Province con cadetti (2,6 km) e cadette (1,8 km). A sfidarsi le rappresentative di Torino, Alessandria/Asti, Biella/Vercelli, Verbano-Cusio-Ossola, Cuneo, Valle d’Aosta, Brescia. Particolarmente interessante la prova femminile dove saranno al via ben tre fresche campionesse italiane: Sophia Favalli (Free Zone), tricolore sui 1000 metri, Elisa Ducoli (Free Zone) dei 2000 metri e Assia El Maazi (Runner Team 99) sui 1200 siepi. Una giornata di sport per onorare la memoria di Eugenio Trivero, fondatore di una corsa dalla quale sono passati tanti campioni, azzurri e non, scomparso la scorsa settimana a 86 anni.

CREMONA – Tutto pronto per la 15esima edizione della Mezza Maratona Città di Cremona, che scatterà domenica 16 ottobre in Corso Vittorio Emanuele alle 9:30. Annunciati al maschile i keniani Paul Kariuki Mwangi (1h01:13 quest’anno alla Stramilano), Hosea Kisorio Kimeli, Joash Kipruto Koech, Victor Kimutai Chumo, Paul Tiongik e David Kiplagat Tum, il marocchino Lhoussaine Oukhrid e il giovane azzurro Alessandro Giacobazzi. Anche tra le donne spicca la keniana Pauline Eapan, insieme a due italiane che hanno vinto la Coppa Europa di maratona nella rassegna continentale di due anni fa: Deborah Toniolo (Forestale) ed Emma Quaglia (Cus Genova).

GARDA – L’International Lake Garda Marathon taglia il traguardo delle dieci edizioni, con partenza domenica 16 ottobre alle 9:30 da piazza Statuto a Malcesine (VR), per scendere verso Brenzone e Pai con ritorno sui lungolago verso il traguardo di Torbole (TN). Una gara affiancata dalla Garda Run di 30 km e dalla non competitiva di 15 chilometri. Gli organizzatori annunciano una larga partecipazione di atleti dall’estero: più della metà degli oltre 1300 concorrenti sono stranieri, provenienti da 35 nazioni.

IN PUGLIA – Domenica 16 ottobre si svolge anche la ventesima edizione della Strasangiovannese, podistica di 10 chilometri a  San Giovanni Rotondo (FG) su percorso cittadino a circuito. Si parte con la gara competitiva alle ore 10:30.

TRAIL – Si corre a Segni (Roma), domenica 16 ottobre, il 2° Trail dei Lepini valido come nona tappa del FIDAL Mountain and Trail Running Grand Prix 2016. Una gara di 18 chilometri, su un percorso impegnativo con 850 metri di dislivello positivo e altrettanto in discesa, nei territori montani dei comuni di Segni, Montelanico, Norma e Cori. Il tracciato, che partirà in quota a Campo di Segni, si snoderà fino alla sommità di Monte Lupone, attraverso il paesaggio tipico di questi luoghi, tra boschi e pascoli, offrendo scorci panoramici di rara bellezza nell’inedito appuntamento più meridionale del circuito nazionale. Favori del pronostico per i forestali Emanuele Manzi e Antonella Confortola, che troverà in gara l’altra azzurra Debora Cardone (Valli di Lanzo).

SKY RACE – Nel fine settimana più di 1000 concorrenti sono attesi alla Limone Skyrunning Extreme. Per il quarto anno consecutivo a Limone sul Garda (BS) andrà in scena la due giorni con tre gare in programma: venerdì 14 ottobre il vertical in notturna, poi la skyrace nella mattina di sabato 15 ottobre (27,4 km per 2450 metri di ascesa) con partenza alle ore 11:00, ma anche la 10 km dedicata ai giovani (ore 9:00) e ai neofiti della specialità.

ufficio stampa Fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>