Anteprima slide — 05 gennaio 2013

Campionato Italiano Half Marathon FidalE’ con immenso piacere e con orgoglio che la Federazione italiana di Altletica Leggera ha comunicato ieri di aver deciso di affidare alla GAAC 2007 Veronamarathon l’organizzazione del Campionato Italiano Assoluto di Mezza Maratona 2013 in concomitanza con la 6a edizione della GIULIETTA & ROMEO HALF MARATHON. Anche i top runners italiani, coloro che diventeranno campioni italiani godranno della bellezza di Verona e attraverseranno l’Arena di corsa prima di tagliare il traguardo in piazza Brà.
“La notizia ci rende orgogliosi perché vede riconosciuto lo sforzo profuso negli ultimi anni da noi e dall’Amministrazione comunale per rendere sempre più interessante la nostra corsa – ha subito commentato il Presidente della manifestazione Matteo Bortolaso – Il percorso filante, all’interno dell’abitato di Verona, la logistica, che sfrutta le strutture sportive cittadine quel giorno interamente dedicate all’evento, la cornice di pubblico e di monumenti saranno certamente apprezzati dai top runners italiani come ormai da anni lo sono da parte dei numerosissimi partecipanti alle precedenti edizioni. L’impegno organizzativo è serio e stimolante: vogliamo eccellere affinché questo diventi una tappa del percorso per poter ambire ad organizzare nei prossimi anni a Verona anche manifestazioni internazionali”
Nel 2012 il Campionato Italiano si svolse sempre nel mese di febbraio alla RomaOstia Half Marathon e vide il successo per la categoria assoluta dell’azzurra Valeria Straneo in 1h07’46’’ (Runners Team 99) davanti ad Anna Incerti 1h08’18’’ (Fiamme Azzurre) e Giovanna Epis 1h13’42’’ (G.S. Forestale).
Il titolo di Campione d’Italia maschile fu conquistato da Stefano La Rosa del C.S. Carabinieri che vinse in 1h02’15’’, sul secondo gradino del podio Domenico Ricatti del C.S. Aeronautica con 1h04’03’’ e terzo Stefano Scaini della Running Club Futura che terminò in 1h04’04’’.
Alla Giulietta&Romeo Half Marathon si assegneranno così anche i titoli italiani per le categorie Promesse (under 23) e Juniores:
Trionfarono sulle strade romane Yassine Rachik (Juniores Maschile) in 1:06:31 e Francesca Cocchi (Juniores Femminile) 1:23:45, Michele Palamini (Promesse Maschile) 1:04:19 e Sara Brogiato (Promesse Femminili) 1:15 47.
Ad oggi sono iscritte già più di 2000 persone alla Giulietta&Romeo Half Marathon, l’anno scorso furono quasi 5000 i partecipanti, un numero destinato a crescere anche grazie a questa ‘laurea’ per la nostra mezza maratona che senza sosta continua a crescere ogni anno. Verona aspetta così i Campioni d’Italia!

VERONA IN LOVE

Quasi 5000 partenti nel 2012 ed il bello è che il prossimo 17 febbraio 2013 si replica. Sesta edizione della Giulietta&Romeo Half Marathon, la ‘mezza’ nella città dell’amore, tanto che l’intero evento è inserito nel progetto ‘Verona in Love’. Romeo e Giulietta, una storia d’amore senza tempo e senza fine, così come questa ‘mezza’ che ti farà innamorare di questa città ma anche della corsa. E’ a metà febbraio, tempismo perfetto per mettersi alla prova in una distanza intermedia, utile per fare magari poi una grande maratona qualche settimana più avanti nel calendario. 21,097km di adrenalina e sudore,  ma il brivido più grande sarà passare dentro l’Arena di Verona prima di tagliare il traguardo in piazza Brà. Un arrivo unico al mondo per fascino e spettacolarità questo della Giulietta & Romeo Half Marathon, non si può mancare questa emozione, bisogna esserci, perché è in quel momento che si azzera tutto, niente mal di gambe, niente cronometro, sei solo tu, il tuo cuore e la tua voglia di vincere.

UN PERCORSO…DA RECORD

E’ stato leggermente modificato e migliorato rispetto alla passata edizione. Ancora più scorrevole così che si possa correre davvero forte e magari fare il primato personale. Percorso interamente in città e certificato da Iaaf e Fidal. Si parte alle 10 dal PalaSport, si corre sugli argini dell’Adige, si passa davanti alla casa di Giulietta e Romeo e poi dentro l’Arena fino a tagliare il traguardo nell’affascinante piazza Brà.

 

Cesare Monetti

Share

About Author

Peluso

  • sonia marongiu

    non ci posso andare… e ce ne saranno diversi che non potranno correrla….. a mio parere è una scelta infelice.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>