TuttoCampania — 02 gennaio 2017

Giro acque 2014Capodanno a Pozzano

1 gennaio 2017 Castellammare c’è! Il giro delle acque c’è!

“Chi corr’ a Capurann’ corre tutto l’anno!” è il motto dei tanti che hanno fatto di questa gara una splendida tradizione!

“Noi a Castellammare il Capodanno lo festeggiamo così!” come direbbe la mia amica e collega Pina Perrotti, e con lei i tantissimi amici presenti oggi.

I motti si sprecano, i luoghi comuni pure, fatto sta che “Il giro delle acque” è diventata a viva forza una classica irrinunciabile per chi, come me, ama la corsa e desidera iniziare l’anno nell’unico modo possibile : CORRENDO!

Una corsa che rappresenta un buon auspicio, ma non solo.

Il giro delle acque non è solo questo, ma tanto altro: scambiarsi gli auguri, festeggiare l’arrivo del nuovo anno in allegria e in buona compagnia, ma soprattutto “Facenn burdell!!!”

E quanto ne hanno fatto stamane!

Al mio arrivo a Castellammare alle 9,45, una musica assordante mi accoglie!

Io sono presente, anche se solo in veste di spettatrice, per una miriade di motivi, tra i quali festeggiare il compleanno del mio … Presidente Carlo D’Ambrosio, sugellare il ritorno nell’ASD Atl. Scafati e fare i miei più sinceri auguri al mitico Marco Cascone per le sue “tre volte 18 primavere”.

Dopo aver parcheggiato l’auto alla bell’e meglio … sul marciapiedi lungo la discesa, una splendida e allegra visione mi mette subito di buonumore.

Centinaia di atleti in canotta e calzoncino, ma seminascosti dai più bizzarri travestimenti, col viso decorato e coloratissimo, si riscaldano dimenandosi al ritmo di musiche sfrenate.

Trenini e balli si susseguono incessanti e coinvolgono tutti i presenti. Si canta, si balla e ci si diverte.

Al ché la domanda sorge spontanea “Ma stanotte non vi siete ritirati? Che per caso questi sono ancora i festeggiamenti della notte appena trascorsa? L’ultimo colpo di coda?”

E lì a salutarsi, scambiarsi auguri, e scatenarsi senza sosta.

E’ proprio una festa nella festa che fa esclamare di stupore e meraviglia i passanti che, transitando sulla superstrada che sovrasta la zona “festaiola” si fermano e restano a guardare incuriositi tanta allegra confusione.

Sono tutti così peresi e coinvolti, che quasi non si accorgono che l’ora prevista per la partenza è passata da qualche minuto, quasi dimentichi del vero motivo che li ha portati qui: la gara!

In un battibaleno ci si posiziona sotto l’arco e, prima che qualcuno possa cambiare idea e riprendere le danze, Marco inizia un veloce count down 5 … 3 …2 1 Via! Si parte!

La gara prende vita e si rientra velocemente nei panni di atleta, pronti a darsi battaglia lungo i 7 km e 300 di tracciato.

Il passaggio ai 3.150 metri chiude la prima frazione offrendo ai presenti una passerella durante la quale, ogni singolo atleta, incitato e applaudito, transita sotto l’arco, effettua il giro di boa e si tuffa nel rush finale.

La gara si conclude con la vittoria di Francesco Bassano seguito da Marek Hadam e Karim Sarek.

In campo femminile domina la mia compagna di squadra Teresa Catalano, seguita da Brunelli Marcella e Caterina Marasco.

Un applauso agli organizzatori, Anna e Mimmo della Marathon Club Stabia che ogni anno ci offrono questa splendida giornata che si conclude con il mitico tuffo nelle fresche acque del golfo, fotografato, filmato e tanto atteso da curiosi e addetti ai lavori.

Niente da eccepire alla bellezza di questa gara, unica nel suo genere, che ormai è diventata nella sua totalità una piacevole consuetudine.

Prima di chiudere è doveroso per me mandare un augurio speciale e un saluto affettuoso a tutti gli Amatori Vesuvio con i quali ho condiviso 4 splendidi anni.

Nel rinnovare gli auguri per un frizzante 2017 ricco di corse e soddisfazioni e di buon compleanno a Carlo e Marco, saluto e do a tutti appuntamento al Giro delle acque edizione 2018.

marilisa carrano

Marilisa Carrano per Podistidoc.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>